/ Cronaca

Cronaca | 15 ottobre 2019, 20:32

Torino ricorda i poliziotti uccisi a Trieste. Don Cristiano Massa al killer: "Nessun disprezzo ma compassione" (FOTO e VIDEO)

Dopo la celebrazione una fiaccolata ha raggiunto la questura, dove è stata depositata una corona di fiori

Torino ricorda i poliziotti uccisi a Trieste. Don Cristiano Massa al killer: "Nessun disprezzo ma compassione" (FOTO e VIDEO)

"Nessun disprezzo ma compassione per queste persone, che vanno aiutate".

Sono parole di pace quelle pronunciate oggi pomeriggio dal cappellano della Polizia don Cristiano Massa, che alla Real Chiesa di San Lorenzo di Torino ha celebrato la messa in suffragio degli agenti Matteo Demenego e Pierluigi Rotta, uccisi lo scorso 4 ottobre alla questura di Trieste da Alejandro Augusto Stephan, a cui il cappellano si è rivolto, che ha sparato agli agenti dopo aver sottratto loro le pistole di ordinanza.

Alla messa, oltre a numerosi agenti e cittadini, hanno partecipato il prefetto di Torino Claudio Palomba, il questore Giuseppe De Matteis e la sindaca Chiara Appendino.

Terminata la celebrazione, dalla chiesa è partita una fiaccolata organizzata dai sindacati di polizia, che attraversando le vie del centro è giunta dinanzi la questura di corso Vinzaglio, dove è stata depositata una corona di fiori in memoria delle due vittime.

Marco Panzarella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium