Attualità - 18 ottobre 2019, 16:04

“Stranamore chiama Genova”... e “Pinerolo risponde” con i suoi artisti

La serata sul ponte Morandi si sdoppia, grazie ai musicisti del Pinerolese: appuntamento stasera e domani alle 21 al Circolo Arci di via Bignone

“Stranamore chiama Genova”... e “Pinerolo risponde” con i suoi artisti

Doveva essere una serata in ricordo della tragedia del ponte Morandi invece ce ne saranno due, per la risposta positiva dei musicisti del Pinerolese all’appello del Circolo Arci Stranamore di Pinerolo. «Quando ho postato l'evento "Stranamore chiama Genova", comunicando che oltre al gruppo genovese stavo cercandone uno di zona che volesse partecipare alla serata, dopo soli pochi minuti venivo contattata da artisti pinerolesi che desideravano offrirsi – scrive in una lettera di ringraziamento Elena Patrone, gestore di Stranamore –.  In effetti l'evento inizialmente era previsto per la sola sera di venerdì 18, ma l'adesione dei musicisti di zona ha creato l'opportunità di estendere a due serate, pertanto abbiamo deciso di organizzare anche "Pinerolo risponde" il sabato 19 per ospitare tutti».

È così che nascono due appuntamenti gemelli per ricordare la tragedia del 14 agosto 2018 e raccogliere fondi per finalità sociali.

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con Egle Possetti, pinerolese e presidente del Comitato dei familiari delle vittime del ponte Morandi, che ha perso la sorella Claudia, con il genero Andrea e i nipoti Camilla e Manuele.

Durante le due serate verranno raccolte offerte, che il Comitato destinerà interamente ad attività sociali sul territorio. Inoltre sarà in vendita “Vite Spezzate – Genova, 14 agosto 2018” della giornalista Benedetta Alciato, che ha perso il cognato Roberto Robbiano, sua moglie Ersilia e il figlio Samuele di 8 anni, e ha raccolto le testimonianze di diversi parenti delle vittime nel libro edito da “Il Canneto”. Il ricavato della vendita del volume verrà destinato all’Angsa di Genova, che segue bambini autistici.

Stasera sarà ospite del circolo di via Bignone 89, Misentotale, nome d’arte del cantautore genovese Simone Meneghelli. Inoltre durante la serata si parlerà del doloroso percorso che stanno vivendo le famiglie, ma si farà anche il punto sulla vicenda giuridica e sugli scenari futuri.
Domani, invece, si esibiranno i gruppi pinerolesi: Affittasi Cantina Rotten Rock Band , Oltremare e Lo chiamavano Faber.

Per ulteriori informazioni: https://stranamorepinerolo.wixsite.com/stranamorepinerolo.

Marco Bertello

Ti potrebbero interessare anche:

SU