Attualità - 20 ottobre 2019, 14:28

Allerta arancione sul Canavese e il Piemonte settentrionale

Arpa Piemonte prevede un peggioramento delle condizioni nelle prossime ore, con piogge anche intense. Sarà aperta la Sala operativa della Protezione civile

Allerta arancione sul Canavese e il Piemonte settentrionale

L’intensificazione del flusso di correnti sciroccali che sta investendo la nostra regione causa un ulteriore peggioramento del tempo con precipitazioni anche forti o molto forti attese, a partire dal tardo pomeriggio e nella serata odierna, sulle zone orientali del Piemonte.

Il bollettino diffuso da Arpa Piemonte sottolinea invece che altrove le piogge saranno meno intense e più discontinue.

In particolare, saranno le aree del verbano, del vercellese, del novarese, del biellese, dell’alessandrino, del canavese ed dell’astigiano quelle maggiormente interessate dal maltempo. Al nord della regione le precipitazioni saranno persistenti e proseguiranno abbondanti anche  domani, con quantitativi totali nelle 36 ore che, localmente, potranno essere superiori ai 150-200 mm.

La quota delle nevicate si manterrà sempre oltre i 2600 – 2800 m.

Prevista quindi allerta arancione su verbano e biellese, gialla sulle pianure orientali, zone montane del canavese e al confine con la Liguria.

La Protezione civile della Regione Piemonte annuncia che sta sorvegliando con attenzione la situazione derivante dalle forti piogge che stanno interessando il territorio e che dalle ore 24 verrà aperta la Sala operativa di corso Marche per svolgere le opportune operazioni di monitoraggio e raccolta dati dalla diverse aree.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

SU