Politica - 21 ottobre 2019, 12:43

Comunicazioni in Sala Rossa di Appendino su Pasquaretta, Versaci (M5S): "Non andrò a tenere il numero legale per la campagna elettorale delle minoranze"

"Io, al contrario di Stefano Lo Russo del Pd, non parlerei di queste cose in Sala Rossa"

Comunicazioni in Sala Rossa di Appendino su Pasquaretta, Versaci (M5S): "Non andrò a tenere il numero legale per la campagna elettorale delle minoranze"

"Se vogliamo davvero dare dignità alle istituzioni, non dobbiamo utilizzare la Sala Rossa per la campagna elettorale". È questo l'appello del consigliere comunale del M5S Fabio Versaci, che annuncia poi di non essere presente oggi in Consiglio Comunale, dove il capogruppo comunale del Pd Stefano Lo Russo chiederà comunicazioni sulle chat ed indiscrezioni sulle indagini che riguardano l'ex portavoce della sindaca, Luca Pasquaretta, e la stessa Chiara Appendino.

"Io - spiega l'esponente pentastellato - al contrario di Lo Russo non parlerei di queste cose in Sala Rossa. Non andrò (alla seduta ndr) a tenere il numero legale per la campagna elettorale delle minoranze". Per Versaci la richiesta dell'esponente Dem è "inaccettabile e figlia di una campagna elettorale permanente. Credo che la Sindaca non possa accettare tutto questo, così come non dovrebbe farlo il presidente del Consiglio comunale".

"Allora parliamo pure delle intercettazioni che riguardano Lo Russo e altri illustri politici torinesi e anche alcuni giornalisti; oppure parliamo delle indagini di AFC dove ci sono tre ex assessori indagati", conclude Versaci.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

SU