/ Cronaca

Cronaca | 22 ottobre 2019, 12:08

Uomo ucciso a fucilate nel Pinerolese: convalidato l'arresto del killer

Giovedì l'autopsia sul corpo della vittima, Assuntino Mirai, che dovrebbe chiarire la dinamica del delitto

Uomo ucciso a fucilate nel Pinerolese: convalidato l'arresto del killer

Il gip di Torino ha convalidato l'arresto di Stefano Barotto, 69 anni, accusato di avere ucciso a Pinasca, con alcuni colpi di fucile (almeno tre) il vicino di casa Assuntino Mirai, 66 anni.

Giovedì il medico legale eseguirà l'autopsia sul corpo della vittima, esame che dovrebbe chiarire la dinamica del delitto. 

Resta invece da risolvere il mistero del fucile da caccia utilizzato dal killer: in un primo momento Barotto ha raccontato agli inquirenti di averlo abbandonato durante la fuga, ma l'arma non è mai stata ritrovata.

Marco Panzarella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium