/ Politica

Politica | 22 ottobre 2019, 16:30

Rifiuti, Avetta (Pd): "Prima di modificare la legge confrontarsi con tutti i territori"

L'esponente dem chiede certezze sulla riorganizzazione dei consorzi di Bacino e del sistema di “governance” dei rifiuti nella regione

Rifiuti, Avetta (Pd): "Prima di modificare la legge confrontarsi con tutti i territori"

“Nella seduta del Consiglio regionale di oggi ho interrogato l’Assessore all’Ambiente Matteo Marnati per sapere se la Giunta e la maggioranza di centrodestra abbiano raggiunto una posizione definitiva sulla riorganizzazione dei consorzi di Bacino e del sistema di “governance” dei rifiuti nella nostra regione”, ha spiegato il Vicepresidente della Commissione Ambiente Alberto Avetta.

“Lo scorso 3 ottobre, infatti – ha proseguito Avetta – durante l’incontro con i Presidenti dei Consorzi di bacino della Città Metropolitana, l’Assessore Marnati aveva espresso l’esigenza di approfondire l’analisi della legge 1/2018 che ha disciplinato la gestione dei rifiuti e la gestione integrata dei rifiuti urbani per valutarne eventuali modifiche. Tutti i soggetti interessati hanno, tuttavia, necessità di avere tempi e risposte certe sull’attuazione della legge e sul sistema amministrativo di governo dei rifiuti”.

“L’Assessore Marnati – ha affermato il Consigliere Avetta – nella sua risposta ha confermato la volontà di modificare la legge, come già ci aveva anticipato in Commissione la settimana scorsa.  Ricordo all’Assessore Marnati che la legge vigente è frutto di un lavoro lungo e complesso che bisognerà ripetere anche per eventuali modifiche legislative. E soprattutto, se si va in questa direzione, diventa urgente definire con chiarezza la fase transitoria perché l’annunciata proposta di modifica genera comprensibili incertezze in chi, ogni giorno, nell’attesa, assume decisioni e impegna risorse per garantire il servizio”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium