/ Attualità

Attualità | 23 ottobre 2019, 08:40

Un presidio contro la chiusura delle poste al Pilonetto: "Ci rimettono 6 mila abitanti"

Partita una raccolta firme da Spi Cgil e Associazione Pilonetto Insieme. Giovedì 24 ottobre sit in, dalle ore 10, in corso Moncalieri 254

Un presidio contro la chiusura delle poste al Pilonetto: "Ci rimettono 6 mila abitanti"

E' partita da pochi giorni una raccolta firme contro la chiusura dell'ufficio postale di corso Moncalieri 254, su iniziativa di Spi Cgil e Associazione Pilonetto Insieme. 

Il provvedimento, che si unisce ad altri paventati in diversi quartieri di Torino, è aggravato dal recente stop al servizio anagrafe sempre in corso Moncalieri. "Tutto questo è inaccettabile - lamentano i richiedenti -. Mentre la popolazione anziana aumenta e moltissimi sono soli e con problemi di salute, legati spesso alle difficoltà di deambulazione, togliere questi esercizi di prossimità significa togliere loro dei diritti".

Già nelle scorse settimana la Circoscrizione 8 aveva approvato un ordine del giorno contro la chiusura delle poste, intesa come privazione di "un servizio fondamentale per la popolazione di due quartieri, Fioccardo e Pilonetto", che contano circa 6 mila abitanti oltre alle diverse attività economiche. 

Per giovedì 24 ottobre è stato annunciato un presidio di protesta, dalle ore 10, in corso Moncalieri 254, dove sarà possibile aderire alla petizione da presentare in Comune. 

Manuela Marascio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium