/ Attualità

Attualità | 01 novembre 2019, 15:10

Multe ai monopattini, l’assessore Lapietra assicura: “Dalla prossima settimana via libera per tutti”

Così l’assessore a Viabilità e Trasporti del Comune, dopo l’incontro con il Club Monopattini Torino. Possibile che siano cancellate le sanzioni già emesse: “Devo leggere i verbali dei vigili”

Multe ai monopattini, l’assessore Lapietra assicura: “Dalla prossima settimana via libera per tutti”

Si è forse vicini ad una svolta sulla annosa questione delle multe ai monopattini fioccate in questi giorni a Torino. Una vicenda che ha interessato persino le emittenti tv nazionali, con la trasmissione di Rai Tre “Agorà” che stamattina ha fatto il punto della situazione in un collegamento con il capoluogo piemontese.

L’assessore a Viabilità e Trasporti del Comune, Maria Lapietra, ha avuto un l’incontro con il Club Monopattini Torino, che ha esposto le sue ragioni anche attraverso le telecamere dell’emittente di stato. “Ho perso vent’anni di vita”, ha provato a scherzare la moglie di un uomo che si è visto comminare una multa di cinquemila euro (che un benefattore si sarebbe detto comunque pronto a pagare, ndr). “Vogliamo avere la sicurezza di poter circolare tranquillamente, di non ricevere mazzate dalla polizia municipale. Perché adesso noi abbiamo paura di girare e siamo costretti a inquinare, usando l’auto, è una cosa assurda”, hanno detto i monopattinisti.

L’assessore Lapietra ha provato a spiegare le ragioni di quanto accaduto. “Per promuovere la mobilità sostenibile dal Ministero dei Trasporti è stato fatto un decreto a luglio che regola la sperimentazione dei monopattini. Hanno chiesto alle città di aderire e noi lo abbiamo fatto con una delibera di Giunta. Ora c’è un iter amministrativo che sta finendo, dai primi giorni della prossima settimana avrete tutti il via libera”, ha detto rivolta ai monopattinisti. Questi hanno chiesto anche la cancellazione delle multe già elevate. “Non ho ancora letto i verbali, conto di farlo al più presto”, ha replicato Lapietra, dicendosi disponibile a venire incontro all’istanza.

“Vorremmo avere la certezza che le multe siano cancellate. Devono essere cancellate, perché non sono state fatte corretttamente: il monopattino non è un ciclomotore”, ha detto una portavoce del Club Monopattini Torino. “Aspettiamo fiduciosi. L’assessore Lapietra ha parlato bene, condividiamo quello che ha detto, però alle parole e alle promesse devono seguire i fatti”.

Intanto le opposizioni sono sul piede di guerra, con il capogruppo del Pd in Consiglio comunale Stefano Lo Russo che chiede le dimissioni di Lapietra, con un lungo post su Facebook. “Sta andando in scena un esilarante siparietto tra il Comandante dei Vigili Emiliano Bezzon e la sempre efficace Assessora alla Viabilità. I due si rimpallano le responsabilità delle multe stratosferiche comminate ad altrettanti utilizzatori di monopattini elettrici. Se la nostra Maria non ce la fa ad uscire dal loop (o dall'Hyperloop), la sindaca Appendino tenga presente il nostro suggerimento di qualche mese fa di mandarla a fare altro...”.

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium