/ Cronaca

Cronaca | 07 novembre 2019, 13:53

Individuata dalla Polizia una piccola centrale dello spaccio: tre le persone arrestate

Si tratta di due gabonesi di 23 e 24 anni e un maliano di 24. Sequestrate cocaina ed eroina e quasi 7 mila euro in contanti

Individuata dalla Polizia una piccola centrale dello spaccio: tre le persone arrestate

Lunedì scorso, gli investigatori del Commissariato Centro hanno proceduto alla perquisizione di una mansarda ubicata in via Paolo Gaidano, affittata a due cittadini extracomunitari.

All’ingresso nell’appartamento non erano presenti i conduttori dl contratto di affitto, ma altri tre cittadini stranieri che, alla vista degli operatori, si irrigidivano: uno fuggiva nel bagno, dove gettava nel wc degli ovuli contenenti verosimilmente dello stupefacente; un altro tentava maldestramente di dare alle fiamme altri ovuli, dandogli fuoco utilizzando una padella e realizzando una vera e propria frittata di cocaina prima di essere definitivamente fermato.

Il terzo inquilino deglutiva della polvere bianca occultata all’interno di un involucro che era dietro la testiera del letto. Gli agenti, oltre allo stupefacente nella padella (circa 50 grammi) sono riusciti a recuperare nell’appartamento altri  51,4 grammi fra cocaina ed eroina e 131 grammi di sostanza da taglio. Inoltre, nascosti in un armadio, erano stati occultati  quasi 7000€ in contanti. Diversi telefoni cellulari, pc e tablet di dubbia provenienza.

I tre cittadini stranieri, due gabonesi di 23 e 24 anni ed un maliano di 24, sono stati arrestati per produzione e spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium