/ Eventi

Eventi | 08 novembre 2019, 13:46

La Protezione Civile si presenta in piazza Castello

La manifestazione “Con la protezione civile per una città resiliente” si terrà domenica 10 novembre dalle ore 9,30 alle ore 17,30

La Protezione Civile si presenta in piazza Castello

 

Far conoscere ai cittadini l’importante ruolo che la Protezione Civile svolge nelle situazioni di emergenza cui è chiamata a far fronte e renderli partecipi delle misure che in caso di emergenza climatica devono essere applicate. È questo il fine della manifestazione “Con la protezione civile per una città resiliente” che si terrà domenica 10 novembre dalle ore 9,30 alle ore 17,30 in piazza Castello a Torino.

L’iniziativa è coordinata dal Servizio di Protezione civile della Città di Torino, con la collaborazione delle undici associazioni di volontariato convenzionate con la Città.

“Gli effetti del cambiamento climatico con il manifestarsi di eventi naturali sempre più complessi e di straordinaria violenza ha spinto l’Amministrazione comunale a rivedere il ruolo della Protezione civile – spiega l’assessore Alberto Unia – e a organizzare un programma di eventi pubblici che rendano i cittadini consapevoli e partecipi delle procedure necessarie a difendersi se direttamente coinvolti in un evento climatico di forte intensità. Particolare attenzione sarà rivolta alle giovani generazioni, cui saranno dedicati nella prossima estate veri e propri campi di conoscenza e approfondimento nei principali parchi della città”.

Sono infatti in previsione numerose iniziative di comunicazione, eventi, proposte educative per i prossimi mesi. Dopo la manifestazione dello scorso mese di maggio nel parco delle Vallette prosegue il cammino indirizzato a informare, formare e sensibilizzare i cittadini alla partecipazione attiva nel Piano di protezione civile della Città di Torino. A partire dal mese di gennaio, ogni mese ci sarà un evento simile itinerante nei quartieri dove le associazioni di volontariato sono più presenti per poi sfociare nel Campo scuola di Protezione civile riservato, nei mesi estivi, ai bambini della scuola dell’obbligo.

 

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium