/ Attualità

Attualità | 15 novembre 2019, 09:40

A Torino c'è un pezzo di Luna (nel vero senso della parola) per festeggiare i 50 anni di Apollo 11

Due giorni, tra il 16 e il 17 novembre, porteranno in città Charles Duke, uno dei pochi uomini ad aver messo piede sul satellite terrestre. E sarà possibile vedere alla Cavallerizza anche un frammento di roccia lunare

A Torino c'è un pezzo di Luna (nel vero senso della parola) per festeggiare i 50 anni di Apollo 11

L'uomo sulla Luna compie 50 anni e a Torino c'è un pezzo del nostro satellite. Nel vero senso della parola. In questi decenni la missione lunare non ha mai perso il suo status di Evento storico con la maiuscola. C'è un "prima" e un "dopo", quel 1969. E la città della Mole intende celebrarlo in grande stile con Moon & beyond, una due giorni che vedrà protagonista Charles Duke, uno dei pochi umani (il decimo e il più giovane) in grado di poter dire di aver messo piede sul satellite terrestre, il 17 e il 18 novembre.

A sostenere l'evento, Reale Mutua ("nata quasi un secolo e mezzo prima dello sbarco sulla Luna", ha scherzato Andrea Bertalot, vicedirettore generale della società assicurativa torinese) e Zeiss.

Il calendario prevede un primo incontro con Duke, che fu pilota del modulo lunare nella missione Apollo 16, nel 1972, alla Cavallerizza Reale nel pomeriggio del 17 novembre. Alle 16.30 dialogherà nell'ambito di una conferenza pubblica con il presidente di Infini.To, Attilio Ferrari, oltre che con Bertalot e con la responsabile marketing di Zeiss, Elena Rubino. In quell'occasione sarà possibile osservare da vicino un frammento di pietra lunare, portato sulla Terra dall'Apollo 15, oltre a una replica della macchina fotografica utilizzata durante la missione Apollo 11.

La sera del 17 vedrà la cena di gala, proprio al Planetario di Torino, mentre il giorno successivo ancora la Cavallerizza sarà la cornice dell'Astronomy day, dedicato agli studenti delle scuole superiori.

Massimiliano Sciullo

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium