/ Eventi

Eventi | 15 novembre 2019, 08:06

“Dovevate rimanere a casa, cogl...”: spattacolo dal titolo choc, al Teatro Garybaldi di Settimo Torinese

Lo spettacolo ha vinto, al suo debutto nel 2015, il Bando E45 del Napoli Fringe Festival e le successive recensioni critiche sono state unanimi sul fatto di non lasciarsi spaventare dall’epiteto

“Dovevate rimanere a casa, cogl...”: spattacolo dal titolo choc, al Teatro Garybaldi di Settimo Torinese

Giovedì 21 novembre alle 21, all’interno della stagione “Naufragar m’è dolce” organizzata da Santibriganti, andrà in scena al Teatro Garybaldi di Settimo TorineseDovevate rimanere a casa, coglioni”. Lo spettacolo è un monologo comico e scorretto fin dal titolo sulla società odierna, interpretato da Rebecca Rossetti diretta da Jurij Ferrini. L’autore è l’argentino Rodrigo Garcia, i cui testi sono caratterizzati da una serie di ragionamenti scomodi, disorientanti e allo stesso tempo molto divertenti.

Lo spettacolo ha vinto, al suo debutto nel 2015, il Bando E45 del Napoli Fringe Festival e le successive recensioni critiche sono state unanimi sul fatto di non lasciarsi spaventare dall’epiteto del titolo e, soprattutto, sul fatto che non convenga rimanere a casa. “Dovevate venire” ha scritto il critico Francesco Mattana “ad ammirare la bellezza di Rebecca. E quando parlo di bellezza mi riferisco a quella di cui parlava Dostoevskij, quella che salverà il mondo”. “Rebecca” dice Jurij Ferrini “ha una particolarità fisica di rara qualità: quando è sulla scena è un essere umano. L’incontro tra questa sua umanità e quella della scrittura di Rodrigo Garcia è un’alchimia molto potente”.

Al termine dello spettacolo, nel foyer del teatro, ci sarà “Tarallucci e vino”, un appuntamento di aggregazione conviviale della stagione del Garybaldi a cui sono invitati il pubblico e gli artisti appena andati in scena.

comuncato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium