/ Eventi

Eventi | 16 novembre 2019, 18:38

Collegno celebra il 30° anniversario della Sezione A.N.M.I. di Collegno

La città ha ricordato anche Pietro Cavezzale, Medaglia d'Oro al Valor Militare alla Memoria

Collegno celebra il 30° anniversario della Sezione A.N.M.I. di Collegno

La Fondazione della Sezione A.N.M.I. di Collegno spegne così le candeline del suo 30° anniversario, celebrando l’intitolazione di un piazzale a loro dedicato. Un anniversario importante, che la città di Collegno ha voluto festeggiare ricordando Pietro Cavezzale, un uomo di cui si è voluto mantenere viva la memoria, così che chiunque passi in via Martiri XXX Aprile 59 possa ricordarsi di lui.

Nato a Cuneo nel 1922, marinaio elettricista, Medaglia d’Oro al Valor Militare alla Memoria, nel 1942 fu inviato a Lero, dove venne impiegato nell’impianto centrale di una batteria. Nel novembre del ’43, quando furono attaccati dai tedeschi, fu in prima linea, combattendo coraggiosamente, morendo infine colpito nell’atto di uccidere un ufficiale nemico.

Insieme al presidente onorario della sezione locale dell’A.N.M.I. Bruno Bardo e ai rappresentanti delle associazioni combattentistiche, il sindaco Francesco Casciano ha voluto rendere onore ai Marinai, battezzando una zona di Collegno  con un nuovo nome: "Piazzale Marinai d'Italia - Sezione A.N.M.I. di Collegno "Pietro Cavezzale"".

“Questa è una festa della città, del paese e di chi si riconosce nei valori della Repubblica. È un’associazione che ha segnato il territorio - ha affermato il sindaco Francesco Casciano -. Con questa targa noi diciamo grazie. Questo è un luogo prezioso della città e oggi sarà anche un luogo che insieme renderemo più bello. Ciascuno di noi contribuisca a sviluppare pace nel mondo e nella nostra bella Collegno”.

Diana Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium