/ Politica

Politica | 16 novembre 2019, 16:32

Monopattini, Maccanti (Lega): "Appendino scontenta tutti e la circolazione rschia la paralisi"

"Serve una modifica immediata del Codice della Strada"

Monopattini, Maccanti (Lega): "Appendino scontenta tutti e la circolazione rschia la paralisi"

“Ancora una volta la Giunta Appendino riesce a scontentare tutti: cittadini, lavoratori del trasporto pubblico, taxisti. L’estensione della zona 30 in tutta la Ztl della città, per consentire la sperimentazione dei monopattini elettrici, provocherà la paralisi della circolazione pubblica e privata. Appoggiamo quindi la denuncia della Faisa-Cisal e di Federtaxi Cisal, giustamente preoccupate per le conseguenze che rischia di causare l’ultima trovata dell’amministrazione pentastellata torinese”. Lo dichiara la deputata Elena Maccanti, capogruppo della Lega nella Commissione Trasporti della Camera.

“Come Lega interverremo al più presto nel Codice della Strada in discussione alla Camera: bisogna dare regole chiare per la circolazione a salvaguardia della sicurezza di tutti – precisa Maccanti - Il ministero, come noto, ha deciso di non decidere e ha rinviato alla normativa europea in fase di emanazione. Ma così la viabilità rischia di impazzire e non si può attendere una sperimentazione senza regole. Il Parlamento deve legiferare e siamo certi che tutti i partiti di buon senso non potranno che seguirci in questa iniziativa”.

“È l’ennesimo pasticcio combinato dai 5 stelle sul caos monopattini – aggiunge - È intollerabile che l’incapacità di Appendino possa continuare a creare così tanti danni ai cittadini torinesi. Il Governo, a questo punto, non può lavarsene le mani”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium