/ Attualità

Attualità | 17 novembre 2019, 18:58

Via Vandalino, unione tra Confesercenti e Circoscrizione 3 per riqualificare il commercio di prossimità

Una serie di incontri permetteranno di rilanciare il commercio di vicinato. Troise: "Il tessuto commerciale del quartiere Areonautica va aiutato"

Via Vandalino, unione tra Confesercenti e Circoscrizione 3 per riqualificare il commercio di prossimità

Una serie di incontri con i commercianti per analizzare i cambiamenti del commercio e le esigenze del consumatore. E' questa l'iniziativa promossa da Confesercenti e Circoscrizione 3 ai commercianti di via Vandalino.

L'obiettivo? La riqualificazione del commercio di prossimità, in grado di fornire agli esercenti gli strumenti per ripensare in chiave contemporanea la propria attività e azienda. Gli incontri avverranno nel mese di novembre. Il primo step sarà quello di costruire un tavolo con i commercianti stessi, in modo tale da analizzare i punti di forza e di debolezza dell'area di via Vandalino.

Dopodiché, la fase successiva, si concentrerà sul far conoscere ai commercianti gli strumenti tecnologici che potrebbero portare a una migliore conduzione dell'attività. Nella varie fasi, verranno sottoposti questionari che, una volta elaborati, serviranno a redarre un report finale dello studio. Sono inoltre previsti sopralluoghi con la Circoscrizione e i rappresentanti commerciali.

Durante gli incontri tematici invece verranno illustrate le potenzialità d Google My Business e dei social media. Un modo per avvicinare anche le realtà commerciali meno moderne alla tecnologia e al potenziale attrattivo da essa generato. L'idea di portare in Commissione di Circoscrizione 3 questo progetto non ancora deliberato, è data da una precisa volontà di rilanciare il commercio di vicinato.

Non è un caso che sia stata scelta via Vandalino tra le tante vie presenti sul territorio. "Il quartiere Aeronautica ha un importante tessuto di commercio di vicinato che significa non solo posti di lavoro ma anche importante presidio su un territorio periferico, e che va aiutato. Noi facciamo questo, con gli strumenti di cui disponiamo", spiega Francesca Troise, presidente della Circoscrizione 3.

Entusiasta anche Giuseppe Giove, coordinatore della Commissione Lavoro e Attività produttive: "Un progetto ambizioso, che va nella direzione giusta. È necessario sostenere il commercio di prossimità, poiché è una ricchezza per tutta la comunità che vive il territorio della Circoscrizione 3".

Andrea Parisotto

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium