/ Eventi

Eventi | 03 dicembre 2019, 17:18

Domenica 15 dicembre alle OGR "Big Silent Night Music" con Fondazione CRT

Un esilarante mix d’interpretazioni delle musiche di Natale e divertentissime rivisitazioni dei classici di tutti i tempi in cui sono coinvolti il pubblico e l’intera orchestra: dal primo violinista ai percussionisti

Domenica 15 dicembre alle OGR "Big Silent Night Music" con Fondazione CRT

L’Orchestra dei Talenti Musicali di Fondazione CRT sperimenta la “follia” e invita il duo Igudesman&Joo, a dimostrazione che la musica si muove in molte direzioni, accostando strumenti classici a strumentazione elettronica ma anche per mostrare in maniera differente la propria personalità sul palco, partecipando cioè attivamente allo show.

Sarà un concerto di musica e divertimento, di umorismo e creatività, così come hanno fatto e fanno tutt’ora, proprio con Igudesman & Joo, gloriose orchestre quali la New York Philharmonic, la Chicago Symphony Orchestra, l’Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia o l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai.

Big Silent Night Music creato da Aleksey Igudesman (violino) e Hyung-Ki Joo (pianoforte) approderà, il 14 dicembre, prima a Biella, poi alle OGR di Torino, il 15 di dicembre.

Il “New York Times” ha scritto di loro: «la fusione di musica classica e commedia - arricchita da riferimenti alla cultura pop e da un’attenzione per il farsesco del tutto inedita – è alimentata da un genuino e stupefacente virtuosismo».

I video delle loro performance pubblicati su YouTube hanno superato i 35milioni di visualizzazioni a testimoniare il loro successo internazionale.

Abituati alle grandi platee si sono esibiti nelle sale più prestigiose del mondo e i grandi nomi della musica classica, da Emanuel Ax a Joshua Bell, da Janine Jansen a Gidon Kremer, da Mischa Maisky a Victoria Mullova hanno fatto irruzione nei loro movimentati sketch.

Dopo il debutto a fine settembre con l’”Eroica” di Beethoven, a essere complice delle brillanti gag del duo, l’Orchestra dei Talenti Musicali della Fondazione CRT, si presterà a danzare sul palco o ad essere diretta da un “remote control”, in balia di un telecomando affidato ora a Igudesman, ora a Joo.

Quattro percussionisti, un chitarrista e un bassista elettrico si aggiungeranno per l’occasione alla compagine orchestrale proprio nello spirito di “contaminazione” che, in modo dirompente, vuole abbattere le barriere tra palcoscenico, pubblico e orchestra, coinvolgendo tutti in un vortice di comicità musica e ritmo. Uno spettacolo in cui nemmeno i musicisti riusciranno a stare seduti sulla sedia!

Tutto ciò, in un luogo, le OGR di Torino, in cui l’abbattimento delle barriere ne ritrae il manifesto, trasformandosi da Officine di treni a officine delle idee per produrre e ospitare mostre ed eventi culturali relativi alle arti visive, performative, alla musica, all’istruzione fino alle start up o alla realtà virtuale. Unico esempio europeo di riconversione industriale finalizzata a far convivere ricerca artistica e ricerca tecnologica.

Big Silent Night Music è ideato su misura per il periodo di feste natalizie. Organizzato dalla Fondazione Accademia Perosi, è pensato per un vasto pubblico e soprattutto per le famiglie ed è progettato per mostrare come la musica può essere affrontata in modo divertente, senza mettere da parte la serietà che la contraddistingue. L’assoluto valore musicale del duo viene confermato in ogni sua performance e appare chiaramente l’idea che muove l’intero spettacolo: arrivare a un pubblico giovane e ampio, divulgando un’idea di musica accessibile.

Oltre a presentare gli inestimabili adattamenti dei brani più celebri del duo, Big Silent Night Music include musiche di Mozart, Rachmaninov, Strauss, Beethoven, Igudesman, Joo e sì… ci saranno anche i canti di Natale!

Orchestra Talenti Musicali della Fondazione CRT

Composta da un organico variabile da venticinque a quaranta musicisti, l’Orchestra Talenti Musicali della Fondazione CRT ha un repertorio che comprende opere dei musicisti classici, quali Bach, Mozart, Tchaikovsky, Mendelssohn, Grieg, Schubert, Prokofiev, Telemann, Beethoven, Mozart, ma anche programmi più contemporanei ed eterogenei. Nell’edizione del Festival MITO 2010, l’orchestra si è esibita a Torino e a Milano con un programma di musiche di Nino Rota riscuotendo un grande successo di pubblico.

Tra i progetti più rilevanti dell’Orchestra Talenti Musicali della Fondazione CRT curati da Fondazione Accademia Perosi, si ricordano la tournée in Israele, in occasione della visita del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per le celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia e le esibizioni sotto le bacchette di illustri direttori. Organizzata dall’Accademia, sotto la supervisione dell’Ambasciata d’Italia, la tournée in Israele si è svolta sotto la direzione del maestro Claudio Vandelli ospitando il Trio Tchaikovsky di Mosca.

Riccardo Muti ha invece diretto l’OTM in occasione della cerimonia ufficiale di consegna della sua Laurea Honoris Causa in Storia e Critica delle Culture Musicali dall’Università degli Studi di Torino, mentre il Maestro Riccardo Chailly l’ha guidata durante la consegna del premio Arca d’Oro edizione 2012. Nel 2013 sempre all’Università degli Studi di Torino, si è esibita con Gianandrea Noseda in occasione della consegna del Premio Internazionale Arca d’Oro Italia. L’Orchestra Talenti Musicali della Fondazione CRT è stata invitata da alcune tra le più importanti istituzioni musicali in Italia (Festival Pontino di Sermoneta, Serate Musicali di Milano, Associazione Chamber Music di Trieste...).

Nel 2013 è uscito un cofanetto contenente un doppio DVD live con i 24 Capricci di Paganini nella versione per orchestra curata da Giedriaus Kupreviciaus con Pavel Berman quale direttore e solista.

Igudesman&Joo

I musicisti Aleksey Igudesman e Hyung-ki Joo hanno travolto il mondo con i loro spettacoli, un’esilarante miscela di musica classica, commedia e cultura popolare. I loro video su YouTube contano ad oggi più di 35 milioni di contatti, e il duo è apparso in televisione in molti paesi. Sono a loro agio tanto in una classica sala da concerto, quanto in mezzo a uno stadio da 18.000 posti, e coltivano il sogno di rendere la musica classica accessibile a un pubblico più giovane e numeroso.

I grandi nomi della musica classica – da Emanuel Ax a Joshua Bell, Janine Jansen, Gidon Kremer, Mischa Maisky, Viktoria Mullova fino a Julian Rachlin hanno fatto irruzione nei loro pazzi sketch musicali. Aleksey e Hyung-ki hanno anche fatto squadra con attori del calibro di John Malkovich e dell’ex James Bond, Roger Moore, in diverse occasioni a favore dell’UNICEF. Oltre ad andare in tournée con “A Little Nightmare Music”, si esibiscono anche in “BIG Nightmare Music” con orchestre sinfoniche, e presentano il seminario “8 To 88 – Educazione Musicale per Bambini di Tutte le Età” nelle università e nelle scuole musicali in giro per il mondo, lasciando gli studenti ispirati e fiduciosi di poter aprire nuove strade per i loro viaggi musicali. E’possibile vedere Igudesman & Joo in diversi film, incluso il loro “Documentario-show”: “Tutto quello che avete sempre voluto sapere sulla musica classica”. La sera di Capodanno 2011, alla Konzerthaus di Vienna, con l‘aiuto di 100 violinisti provenienti da tutto il mondo Igudesman & Joo hanno stabilito il record del mondo del maggior numero di “Violinisti Danzanti” insieme sul palcoscenico. Questo record mondiale e’stato ideato e prodotto dal duo a sostegno dell’UNICEF. I & J indossano abiti Archetipo - Haute Couture 100 % made in Italy.

OGR Torino - Sala Fucine

Domenica 15- dicembre -2019 Ore: 20:45

Fila 1-15: 40.00 €

Fila 16-22: 35.00 €

Fila 23-30: 25.00 €

Fila 31-40: 15.00 €

Posti ridotta visibilità: 10.00 €

Evento realizzato con il contributo di Fondazione CRT

I biglietti sono acquistabili tramite il sito di Accademia Perosi www.accademiaperosi.org o telefonando al numero 015 29040.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium