/ Politica

Politica | 06 dicembre 2019, 18:24

Grimaldi (LUV): "Icardi non può fare l'assessore alla Sanità ma noi non vogliamo fare caos''

''Vogliamo che i reparti che afferiscono al centro nascita più grande del Piemonte stiano dentro il Parco della Salute"

Grimaldi (LUV): "Icardi non può fare l'assessore alla Sanità ma noi non vogliamo fare caos''

"Le esternazioni di Icardi raccontano di una persona che non è in grado di fare l'assessore alla Sanità ma noi non vogliamo fare caos, riteniamo che tutti i reparti che afferiscono al centro nascita più grande del Piemonte debbano stare dentro al Parco della Salute a tutela dei percorsi di cura delle donne: lavoriamo per questo", ha commentato Marco Grimaldi di Liberi Uguali Verdi.

Domani molte donne scenderanno in piazza per impedire lo spezzatino del più importante centro nascita piemontese. "Riteniamo che la loro protesta sia fondata – prosegue Grimaldi – noi come loro vogliamo che le specialità che oggi sono indispensabili al trattamento delle gravidanze complicate, stiano nella stessa struttura. Davvero vogliamo mettere a rischio le donne?".

"Per fare questo – continua Grimaldi – abbiamo depositato le firme per un Consiglio regionale straordinario sul tema, se la Giunta diserterà la seduta si possono anche scordare che la delibera sull'autonomia differenziata passi prima di Natale. Vogliamo discutere del futuro del Sant'Anna e del Regina Margherita nelle sedi appropriate e vogliamo farlo presto. Se Icardi vuole cambiare il progetto in atto lo dichiari chiaramente, altrimenti procediamo con l'iter già tracciato".

"Icardi – conclude Grimaldi – esca dal suo Fight Club personale, smetta di darsi i pugni in faccia e ritorni a parlare di contenuti".

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium