/ Politica

Politica | 13 dicembre 2019, 14:33

Nuova Ztl di Torino, giunta Appendino dice sì al project financing: "È di pubblico interesse"

Il progetto di "Torino Centro Aperto" prevede l’integrazione delle infrastrutture già presenti con nuove telecamere, sensori per verificare gli stalli liberi, display elettronici, dispositivi per il controllo semaforico e centraline per il rilievo degli agenti inquinanti diffusi nell'aria

Nuova Ztl di Torino, giunta Appendino dice sì al project financing: "È di pubblico interesse"

Un altro passo avanti verso la nuova Ztl di Torino. Questa mattina la giunta Appendino ha approvato la delibera per fare andare avanti il "project financing" presentato dalla società Municipia S.p.A per la realizzazione di "Torino Centro Aperto". 

Il modello dell'amministrazione a 5 Stelle prevede l'estensione della chiusura al centro fino alle 19.30, con la possibilità di entrare prima dietro pagamento di un ticket da 0 a 5 euro a seconda della classe emessiva, che dà diritto a due ore di sosta. 

Il progetto di "Torino Centro Aperto" prevede l’integrazione delle infrastrutture già presenti con nuove telecamere, sensori per verificare gli stalli liberi, display elettronici, dispositivi per il controllo semaforico e centraline per il rilievo degli agenti inquinanti diffusi nell'aria. Grazie a questo sarà possibile realizzare un ampio sistema di monitoraggio che permetterà di raccogliere dati sull’occupazione degli stalli come sulla concentrazione delle sostanze inquinanti, utile supporto alle decisioni delle amministrazioni cittadine in tema di mobilità e tutale dell’ambiente.

La predisposizione di un sistema di segnaletica a messaggio variabile consentirà poi agli utenti di ricevere informazioni in tempo reale sulla disponibilità di parcheggi sul suolo pubblico e di essere indirizzati verso gli stalli disponibili riducendo così il tempo, e anche i kilometri percorsi, alla ricerca di un posto dove sostare con la propria autovettura.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium