/ Attualità

Attualità | 22 gennaio 2020, 22:50

Juve in semifinale di Coppa Italia: Roma domata con tre gol siglati nel primo tempo

Allo Stadium finisce 3-1 in favore dei bianconeri. Molto bene la Vecchia Signora nei primi 45'. Bene la Roma nella ripresa, ma non basta. Decisivo Buffon in due occasioni. Primo gol in Coppa Italia per Ronaldo.

Foto tratta dal profilo Twitter ufficiale "JuventusFC"

Foto tratta dal profilo Twitter ufficiale "JuventusFC"

Alla Juventus è bastato un primo tempo di altissimo livello, chiuso sul punteggio di 3-0, per archiviare la pratica Roma e accedere alle semifinali di Coppa Italia in attesa di scoprire l’avversaria che uscirà dalla sfida tra Torino e Milan. Il match è terminato, poi, con il punteggio finale di 3-1. Per i bianconeri a segno il solito Ronaldo, Bentancur e Bonucci. Per la Roma il merito della rete è sicuramente di Under, ma sul tabellino dei marcatori compare il nome di Buffon. Decisiva, in effetti, la deviazione del portierone bianconero sulla splendida conclusione del turco. Una Juve a due facce quella vista allo Stadium questa sera, ma lo stesso si può dire della Roma. I bianconeri hanno giocato un primo tempo di altissimo livello, con una pressione molto alta e costante sui giallorossi e con un ottimo feeling con la porta. Roma non pervenuta. Cambia, però, la musica nella ripresa con la squadra di Fonseca che trova dopo 5’ la rete che accorcia le distanze e offre qualche lieve speranza di rimonta, svanita poi con il passare dei minuti. Sicuramente, però, la Roma del secondo tempo è quella che più si avvicina alle idee di calcio di Fonseca: aggressiva, corta nei reparti e abile a costruire il gioco in verticale. La Vecchia Signora, invece, è apparsa un po’ meno lucida e più a corto di energie, ma è ugualmente riuscita a mettere in ghiaccio il risultato e di conseguenza la qualificazione.  

CRONACA  
3' - Dopo appena tre giri d’orologio Ronaldo, dopo qualche dribbling, si accentra e prova il tiro senza però inquadrare lo specchio della porta.
20' - La partita la conduce la Juve, ma la Roma ci prova: Florenzi calcia e il suo tiro diventa un assist per Kluivert che si avvicina soltanto ai pali difesi da Buffon, ma senza inquadrarla.
26’ - Higuain inizia l'azione e serve Ronaldo che supera Florenzi e con un diagonale perfetto buca Pau Lopez. Palla all'angolino e Juve avanti, 1-0.
38’ - Ripartenza bianconera con Douglas Costa che pesca Bentancur, lasciato troppo solo da Cristante. L'uruguaiano salta Mancini e dopo un rimpallo favorevole infila il pallone in porta all’angolino alla destra dell’estremo difensore della Roma, 2-0.
45’+2 - Angolo battuto da Pjanic e rifinito da Douglas Costa che mette un cross al centro e trova il colpo di testa di Bonucci che buca per la terza volta questa sera Pau Lopez, 3-0.  

46’ - La Roma rientra in campo con Santon al posto di Kluivert che conseguentemente comporta lo spostamento di Florenzi sulla trequarti offensiva giallorossa per lasciare spazio sulla fascia destra, in difesa, al terzino ex Inter.
48’ - I giallorossi sono usciti dagli spogliatoi con un altro piglio e sfiorano subito la rete del 3-1: Pellegrini porta palla e calcia da fuori. Buffon respinge e sulla ribattuta si fionda Kalinic che, però, viene fermato dal palo.
48’ - Sul ribaltamento di fronte arriva la palla per il possibile 4-0 per la Juve. Cristiano Ronaldo crossa per il Pipita che colpisce in maniera perfetta di testa, ma il suo tentativo si stampa sull’incrocio dei pali.
50’ - I giallorossi accorciano la gara. Under dal limite dell’area di rigore, da posizione centrale, calcia in porta e prende la traversa, poi la palla sbatte su Buffon e va in porta, 3-1.
56’ - La Roma continua a spingere. La Juve perde un pallone di troppo e la formazione giallorossa riparte bene mettendo Florenzi a tu per tu con il portiere bianconero che è molto bravo a non farsi superare dal diagonale del capitano degli ospiti.
63’ - Ecco il primo vero squillo della ripresa della Vecchia Signora: Bentancur serve Cuadrado, subentrato al posto dell’infortunato Danilo alla fine del primo tempo) che mette in mezzo un cross col contagiri per il Pipita. L'argentino colpisce a botta sicura, ma trova sulla sua strada Pau Lopez che gli nega la gioia della rete.
73’ - La squadra guidata da Fonseca non vuole mollare e ci prova ancora, facendo fare gli straordinari a Daniele Rugani che compie un difficile salvataggio di testa su un cross insidioso di Santon.
84’ - La Roma è messa male, Ramsey apre per Pjanic che vede il movimento di Ronaldo e lo serve a centro area: il tiro del portoghese, però, finisce di un soffio a lato.    
90'+4 - Colpo di testa di Kolarov che trova una grande risposta di Buffon, protagonista nel secondo tempo con due ottimi interventi.

TABELLINO  

JUVENTUS  3
ROMA         1  

Juventus (4-3-3): Buffon; Danilo (41’ Cuadrado), Rugani, Bonucci (C), Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Rabiot (76’ Matuidi); Douglas Costa (67’ Ramsey), Higuain, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Sarri.  

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi (C) (68’ Veretout), Mancini, Smalling, Kolarov; Diawara (76’ Bruno Peres), Cristante; Under, Pellegrini, Kluivert (46’ Santon); Kalinic. Allenatore: Fonseca.

Reti: 26’ Ronaldo (Juventus), 38’ Bentancur (Juventus), 45’+2 Bonucci (Juventus), 50’ aut. Buffon (Juventus).  

Arbitro: Rocchi della sezione di Firenze.

Ammoniti: 31’ Cristante (Roma), 64’ Higuain (Juventus), 80’ Matuidi (Juventus).

Andrea Colella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium