/ Politica

Politica | 22 febbraio 2020, 11:02

Chiusura sportelli bancari, il gruppo regionale della Lega presenta Ordine del giorno

Preioni: "Impedire il depauperamento su tutto il territorio regionale"

Chiusura sportelli bancari, il gruppo regionale della Lega presenta Ordine del giorno

Contro la chiusura degli sportelli bancari -9 mila negli ultimi 10 anni secondo i dati Bankitalia- la Lega Salvini Piemonte ha presentato un ordine del giorno: "Le ripercussioni sul territorio nazionale sono evidenti - dichiara il capogruppo Lega Salvini in Consiglio regionale, Alberto Preioni - valutato che ben 674 Comuni risultano oggi essere sprovvisti di sportelli bancari. Si è passati dalle 34 mila filiali del 2008 alle 25 mila dei nostri giorni, con un saldo passivo importante che danneggia non poco soprattutto i cittadini delle aree più decentrate.

"Secondo quanto si apprende dai media nazionali - prosegue - l'emorragia non è peraltro destinata a fermarsi. Proprio in queste settimane, infatti, alcuni importanti istituti di credito hanno annunciato la chiusura di centinaia di filiali, con connessa individuazione di migliaia di esuberi tra le risorse umane impiegate. Per questi motivi abbiamo ritenuto utile avviare colloqui coi soggetti competenti al fine di tutelare il lavoro e la funzione di presidio territoriale cui le filiali bancarie ottemperano indirettamente, anche per invertire il trend di progressivo di abbandono del territorio da parte degli istituti bancari, con conseguente diminuzione dei servizi resi alla cittadinanza".

L'ordine del giorno presentato dalla Lega impegna dunque la Giunta regionale a "farsi parti attiva e promotrice di incontri tra Amministrazioni comunali e competenti rappresentanti degli istituti bancari, al fine di concertare scenari di reciproca soddisfazione e impedire il continuo depauperamento dei servizi bancari di prossimità su tutto il territorio regionale".

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium