/ Attualità

Attualità | 24 febbraio 2020, 08:15

Coronavirus, a Torino si ferma lo sport: chiusi piscine e impianti

Finardi: "Oggi lo Stadio Primo Nebiolo, il Palasport Gianni Asti (PalaRuffini), la Piscina Stadio Monumentale, il Palazzo del Nuoto, il Palazzetto Le Cupole e il Palaghiaccio Tazzoli saranno chiusi". Toro, porte chiuse allo stadio Filadelfia

Coronavirus, a Torino si ferma lo sport: chiusi piscine e impianti

Oltre a scuole, università e musei, l'emergenza Coronavirus a Torino ferma le attività sportive.

"Oggi - scrive sul profilo Facebook l'assessore comunale alle sport Roberto Finardi - lo Stadio Primo Nebiolo, il Palasport Gianni Asti (PalaRuffini), la Piscina Stadio Monumentale, il Palazzo del Nuoto, il Palazzetto Le Cupole e il Palaghiaccio Tazzoli saranno chiusi. Le attività sono tutte sospese".

"Per informazioni nei giorni a seguire e per gli impianti sportivi in concessione, si suggerisce di tenersi aggiornati tramite la home page del sito internet del Comune di Torino o i canali circoscrizionali dedicati", conclude Finardi.

Ad intervenire, sempre via social, la sindaca Chiara Appendino che scrive:"Tutte le forze possibili sono concentrate nell'affrontare la questione del Coronavirus, per tutelare al massimo la salute pubblica, dare aggiornamenti veloci e risposte quanto più precise possibili. Abbiamo tutti gli elementi per superare la crisi, grazie al lavoro coordinato delle Istituzioni e alla collaborazione della cittadinanza", ha concluso la prima cittadina. 

Gli allenamenti del Toro, che dopo l'arrivo di Moreno Longo sulla panchina granata erano tornati spesse volte ad essere aperti al pubblico, saranno a porte chiuse, in ossequio alle nuove disposizioni. Filadelfia blindato, quindi.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium