/ Politica

Politica | 25 febbraio 2020, 10:35

Coronavirus, dal sindaco di Chieri appello contro le truffe. Da ieri tenda per il pre-traige fuori dal Pronto Soccorso

"Non rispondete a comunicazioni e/o inviti da parte di falso personale medico in merito a prestazioni presso il vostro domicilio”, ha sottolineato Alessandro Sicchiero

Coronavirus, dal sindaco di Chieri appello contro le truffe. Da ieri tenda per il pre-traige fuori dal Pronto Soccorso

“Invitiamo i cittadini a fare attenzione alle truffe: non rispondete a comunicazioni e/o inviti da parte di falso personale medico in merito a prestazioni presso il vostro domicilio”: questo l’appello del Sindaco di Chieri, Alessandro Sicchiero.

“Nessuno può presentarsi nelle case per fare accertamenti sanitari (tamponi, controlli, analisi, disinfestazioni, ecc.), se non concordate con le autorità sanitarie. Nel caso accada - conclude il sindaco - contattate subito le Forze dell’Ordine”.

Da ieri accanto all’ingresso del Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore di Chieri è allestita la tenda pneumatica per le attività di pre-triage. Voglio ringraziare tutto il personale medico e sanitario dell’Ospedale e la Protezione Civile per il grande impegno di queste complicate ore. Ho fatto un sopralluogo ieri sera e questa mattina, e la situazione è tranquilla: lo dichiara il Sindaco di Chieri Alessandro Sicchieroi.

“Invito tutti i cittadini di Chieri ad attenersi alle disposizioni sanitarie che sono state adottate, in particolare, in caso di sospetto contagio o di contatti a rischio, evitare di recarsi al pronto soccorso ma contattare il medico di base e i numeri di emergenza. La tenda pre-triage ha proprio l’obiettivo di garantire un percorso differenziato, infatti i cittadini verranno sottoposti alla misurazione della febbre prima di avere accesso al Pronto Soccorso”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium