/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 26 febbraio 2020, 11:41

Incontri con le scuole per "insegnare" la Protezione Civile

Il progetto si chiama "Salviamoci la Pelle"

Incontri con le scuole per "insegnare" la Protezione Civile

PRO.CIVI.CO.S. PARTE DEL PROGETTO "SALVIAMOCI LA PELLE"

Si chiama "Salviamoci la Pelle" il progetto rivolto alla scuola secondaria di primo grado, ma anche a materne ed elementari, organizzato dalla Città di Torino – Direzione Ambiente, Verde e Protezione Civile - con il supporto dei volontari del Gruppo Comunale e delle associazioni aderenti alla Sezione Comunale.

I primi appuntamenti del 2020 si sono svolti nel corso delle prime tre settimane di febbraio in alcune scuole primarie e medie e nel Centro Municipale di Protezione Civile di via delle Magnolie.

"Il nostro compito come parte di un progetto più ampio che tocca molti altri aspetti della Protezione Civile trattati da tecnici e volontari di altre associazioni specializzate - spiega Giuseppe Tesio, presidente dell'associazione Volontari di Protezione Civile della Comunità di Scientology - è sottolineare l'importanza della protezione e tutela dell'ambiente quale strumento di prevenzione. I bambini sono molto attenti e vogliono contribuire. Noi mostriamo in che modo anche le loro attenzioni quotidiane nei confronti dell'ambiente e della natura possono aiutare ad evitare rischi dovuti all'incuria".

Alla ripresa delle regolari attività scolastiche e con l'avvicinarsi della primavera il progetto continuerà anche con appuntamenti all'aperto, sul territorio, con il coinvolgimento di studenti, docenti, associazioni e cittadinanza.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium