/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 24 marzo 2020, 11:22

“I bambini non acchiappano farfalle”, ma a Pinerolo raccontano il periodo di emergenza

Il Comune lancia un’iniziativa per dare voce ai più piccoli e ai più giovani

“I bambini non acchiappano farfalle”, ma a Pinerolo raccontano il periodo di emergenza

Scatti fotografici, disegni o brevi testi per raccontare questo periodo di emergenza. Il Comune di Pinerolo ha messo in campo l’iniziativa “I bambini non acchiappano farfalle”.

«Vogliamo dare voce agli alunni dei nostri istituti comprensivi e l’idea è di cercare di coinvolgere anche i nidi» spiega Antonella Clapier, assessore comunale all’Istruzione.

I bambini e i ragazzi potranno raccontare come vivono questo periodo, i giochi che fanno, cosa leggono e raccontare le loro emozioni.

Gli elaborati vanno inviati via e-mail a antonella.clapier@comune.pinerolo.to.it e verranno pubblicati sulla pagina Facebook della Città di Pinerolo e sul sito Internet.

Marco Bertello

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium