/ 

Spazio Annunci della tua città

Grazioso dotato di ogni comfort, soggiorno con angolo cottura, camera matrimoniale, seconda camera con letto a...

Esperto cambio stampi su presse a iniezione stampaggio materie plastiche

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Marca Orsi 1.22 ottime condizioni telefonare ore pasti

Che tempo fa

Cerca nel web

| martedì 13 febbraio 2018, 15:45

Uccise anziano con il tirapugni: condannata all'ergastolo

Il delitto nell'ottobre 2015. Per Egle Chiappin anche 3 mesi di isolamento

Ergastolo e 3 mesi di isolamento diurno. È la pena comminata dalla Corte d'Assise a Egle Chiappin, la 54enne accusata dell'omicidio di Giovanni Battista Boggio, pensionato di 70 anni.

Il delitto avvenne nell'ottobre del 2015, all'interno dell'appartamento dell'uomo, che conosceva la donna in quanto entrambi seguiti dai servizi sociali. Il cadavere di Boggio, ucciso con un tirapugni, venne scoperto quattro giorni dopo dal personale Asl. Subito dopo la lettura della sentenza la donna è scoppiata in lacrime. Il legale difensore, Antonio Foti, una volta lette le motivazioni, ha già preannunciato che presenterà appello.

Marco Panzarella

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore