/ Oggi Juve

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Oggi Juve | giovedì 28 gennaio 2016, 09:08

Coppa Italia: la Juventus travolge l'Inter 3-0

Nella semifinale di andata di Coppa Italia, i bianconeri dominano e chiudono l'incontro 3-0, la squadra di Allegri conquista la dodicesima vittoria consecutiva in questa stagione

Bianconeri in campo con il tradizionale 3-5-2, Mancini schiera un 4-3-3 molto prudente. Al 15' la Juve reclama il calcio di rigore per un netto tocco di mano di Medel. Al 21', la prima grande occasione dei bianconeri con Cuadrado che sfiora il gol con un gran tiro da fuori area.

Il vantaggio della Juventus arriva al 33', Cuadrado viene toccato nell'area piccola ed è rigore, Morata spiazza Handanovic e realizza.

Nel secondo tempo, l'Inter prova a giocare ma non riesce a verticalizzare creando pochi problemi alla difesa bianconera. La Juve ne approfitta e al 62' raddoppia con Morata che sfrutta l'assist di Evra ed esplode un gran tiro che si insacca alle spalle del portiere nerazzurro.

L'Inter reagisce con Murillo, su calcio d'angolo spizza la palla di testa che però non sorprende Neto. Al 70' il difensore nerazzurro si fa espellere per doppia ammonizione. In superiorità numerica la Juventus domina e all' 83' Dybala chiude l'incontro con un tiro dal limite che si infila in rete.

La "corazzata" Juve si prende gli applausi dello Stadium per l'ennesima splendida partita giocata, con il tris all'Inter, i bianconeri ipotecano il passaggio alla finale di Coppa Italia.


Juventus (3-5-2): Neto; Caceres, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Pogba, Marchisio, Asamoah, Evra (37'st Alex Sandro); Morata, Mandzukic (33'st Dybala).

Inter (4-3-3): Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo; Medel, Kongogbia, Felipe Melo (19'st Brozovic); Biabiany (33'st Icardi), Ljajic (34'st Juan Jesus), Jovetic

  

MR

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore