/ Politica

Politica | 24 novembre 2017, 19:22

"La scomparsa di Aida Ribero lascia un vuoto nel pensiero del femminismo torinese e piemontese"

Il ricordo dell'assessora regionale Monica Cerutti

"La scomparsa di Aida Ribero lascia un vuoto nel pensiero del femminismo torinese e piemontese"

La scomparsa di Aida Ribero lascia un vuoto nel pensiero del femminismo torinese e piemontese.

Come assessora alle Pari Opportunità e ai Diritti civili della Regione Piemonte è assolutamente dovuto un tributo all’apporto che Aida Ribero ha rappresentato nell’evoluzione di una cultura rispettosa della differenza di genere.

Come donna e femminista non posso dimenticare lo stimolo che Aida ha avuto nell’elaborazione di politiche con le donne, con un approccio dialettico, ma sempre improntato a un confronto vero.

Il mio auspicio è contribuire affinché la memoria di donne come lei possa essere trasmesso alle nuove generazioni, perché nulla vada perso, ma possa essere man mano attualizzato.

c.s.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium