Alimentazione naturale | 29 marzo 2019, 08:00

Le 5 regole per perdere peso dopo i 40

Le 5 regole per perdere peso dopo i 40

“Gentile Valentina,
sono Miriam, mi ha parlato di lei una mia amica che è stata sua cliente e che grazie ai suoi consigli  ha ritrovato il proprio benessere e la propria taglia dopo anni di sofferenze e rinunce inutili.
Ho deciso di rivolgermi a lei perché da quando ho varcato la soglia dei 40 anni sembra che tutti gli eccessi alimentari e non solo alimentari, che mi sono permessa negli anni precedenti, si siano presentati sotto forma di grasso, gonfiore e stanchezza infinita! Da un paio di anni  provo diete e dottori diversi, ma senza risultati nonostante segua sempre tutti i regimi alla lettera.
Le scrivo perché penso davvero di essere vicina a toccare il fondo. Anche il mio umore mi sta preoccupando; mi sembra di aver perso ogni controllo, sia del mio corpo che della mia psiche. Tutto ciò che provo non funziona e ogni volta che passo davanti ad uno specchio, evito di guardarmi, perché altrimenti vado in depressione.

Mi può aiutare? Ne ho davvero bisogno. Voglio ritrovare la vera me stessa e sentirmi di nuovo bene dentro il mio corpo”.

Questa è una delle numerose mail che ricevo quasi ogni giorno.

Miriam e tantissime altre donne come lei, sono la ragione per cui ho approfondito la ricerca e ho creato il mio Metodo di Alimentazione e Integrazione Consapevole per riattivare il metabolismo. Dopo aver lavorato con tante donne con una  tiroide tipo funzionante e un metabolismo lento, sono giunta alla conclusione che abbiamo bisogno di lavorare più a fondo, fino a raggiungere la cellula, per trovare la vera salute e una perdita di peso efficace e duratura.

Un metabolismo sano ha bisogno di cellule sane, e quando le tue cellule sono piene di tossine ambientali e di emozioni e traumi immagazzinati, la loro produzione di energia ne risente.
Diventano pregne di tossine e bloccano le loro funzioni naturali fino a trasformare un metabolismo sano ed attivo in uno pigro.

Se non si interviene in fretta, il passo successivo purtroppo porta ad un indebolimento dell’organismo talmente profondo da poter intaccare anche gli organi e le ghiandole, generando disturbi molto seri e malattie.

La buona notizia è che il mio metodo funziona e agisce proprio sull’eliminazione di queste tossine dal tuo corpo.
Si tratta di imparare a scegliere i cibi giusti, di mangiarli negli orari giusti e molto altro ancora, ma l’alimentazione da sola in questi casi non è sufficiente. Per sbloccare il tuo metabolismo occorre integrare!

E’ fondamentale nutrire le tue cellule con ciò che fa loro bene, che le rende forti, pulite e attive.

Per questo ho creato un piccolo ma efficacissimo protocollo che oggi intendo condividere con te.
Si tratta di 5 regole che devi seguire per una perdita di peso naturale e duratura.
È tempo di recuperare la tua energia e sentirti bene davanti allo specchio!

Regola 1: Integrare con i Grassi Buoni

Tutti abbiamo sentito parlare dei molti benefici per la salute dei grassi essenziali di Omega 3, ma la mia rivelazione è avvenuta quando ho acquisito una nuova comprensione dei grassi essenziali Omega 6. Ti presento, quindi, i grassi sani Omega 6, contenuti in cibi integrali come la canapa, le noci e i semi.
Questi grassi salutari Omega 6 sono una componente essenziale della membrana protettiva che copre ciascuna delle tue cellule. Il primo passo per riattivare il tuo metabolismo consiste nell’eliminare le tossine dalle cellule. Sto parlando di tutte quelle tossine che hai ingerito con cibi non salutari, con l’aria inquinata e con le emozioni negative. Queste sono super tossiche e sono gradualmente entrate dentro la cellula e ora hanno bisogno degli Omega 6 per rendere elastica la membrana cellulare affinchè possano uscire e venire espulse definitivamente dal tuo organismo.
Quindi la prima regola è scegliere i grassi sani Omega 6 dalle noci, dai semi e dai loro oli.

La seconda parte di questa regola è di bilanciare quei grassi Omega 6 sani con i grassi Omega 3  che sono così famosi per i loro benefici per la salute. Il rapporto perfetto tra i grassi Omega 6 e Omega 3 è 4: 1, questa proporzione è indispensabile per garantire una salute e una perdita di peso ottimali.

Sembra forse complicato da capire, ma è per questo che ci sono io che posso guidarti consigliandoti i giusti integratori e le assunzioni adatte al tuo caso specifico.
Sarà proprio questo che  ti aiuterà in brevissimo tempo davvero (giorni, non mesi!!!) a bruciare i grassi, ridurre l’infiammazione e stimolare il tuo metabolismo. Ti sembra poco?

Regola 2: Rimetti in moto la cistifellea

Se hai provato una dieta ricca di grassi come la Keto o la Paleo e ti senti gonfia e più affaticata, allora la tua cistifellea o la sua mancanza è il probabile responsabile.
Questo organo  è essenziale per il corretto metabolismo dei grassi. Problemi alla cistifellea e obesità si verificano a tassi epidemici ultimamente, e i due sono correlati.
La connessione è la bile, detta anche “oro liquido”, che il tuo fegato fa per abbattere i grassi, espellere le tossine e mantenere un pH sano nei tuoi intestini. Se non riesci a scomporre correttamente i grassi, questi vengono assorbiti dal tuo sangue in una forma inutilizzabile e il tuo corpo non ha altra scelta che conservarli, come imbottitura extra sulle cosce e sul di dietro.

La tua cistifellea è l’eroe silenzioso del metabolismo dei  tuoi grassi, lavora dietro le quinte per rilasciare la bile nel tuo intestino tenue, per aiutarti ad abbattere e digerire i grassi, rimuovere le tossine e aumentare il metabolismo bruciando appunto i  grassi.
Ma, quando la bile diventa densa e fangosa, viene congestionata da tossine che il fegato non può elaborare e impantana non solo il fegato ma anche la cistifellea. Questo porta al dolore alla cistifellea e persino ai calcoli biliari.

La chiave per costruire una migliore bile e dare alla tua cistifellea un po’di sprint, sono i cibi amari.
È qui che il tuo caffè e cioccolato preferiti (nella sua forma grezza di cacao) e le verdure amare ti vengono in soccorso contribuendo al  metabolismo dei grassi che ingerisci.

Nel caso da sola l’alimentazione consapevole non bastasse, puoi integrare con integratori che ti aiutino a creare la bile che ti manca, finchè la tua cistifellea non riuscirà in maniera autonoma a produrne il giusto quantitativo.

Regola 3: Ricrea la massa muscolare

Il muscolo è una centrale elettrica che brucia energia e la massa magra è fondamentale per la salute e la longevità.
Quando inizi a perdere i muscoli – cosa che accade molto prima di quanto ti possa rendere conto – metti il grasso al posto suo! Devi sapere che a partire dall’età di 30 anni, puoi perdere fino al 5% della massa muscolare ogni decennio, il che porta all’insulino resistenza e all’aumento di peso.
Se la tua perdita muscolare è causata da squilibri ormonali, infiammazione, mancanza di movimento o nutrizione inadeguata, il Metodo di Alimentazione e Integrazione Consapevole ti è indispensabile!

I due principali motivi per cui si verifica la perdita di massa muscolare sono l’assunzione di proteine ​​di scarsa qualità e una compromissione della digestione delle proteine. Le proteine ​​si scindono in amminoacidi, e proprio come ci sono grassi essenziali, ci sono anche aminoacidi essenziali.
Abbiamo visto prima di come le tue membrane cellulari abbiano bisogno di quei grassi essenziali, ma hanno anche bisogno di questi amminoacidi essenziali. Quando questi sono carenti, si costruiscono cellule danneggiate, che sono soggette a infiammazione e malattia.
Per aumentare la massa magra, scegli proteine ​​di alta qualità, come carni nutrite con erba e latticini, pollame e uova pastorizzate e pesci non allevati di acqua fredda. Se sei vegana, assumi proteine ​​come fagioli, tempeh e hempfu (la versione del tofu a base di canapa).  E se fai molto sport, ti consiglio di aggiungere alla tua alimentazione anche integratori scelti a base di amminoacidi, in modo da ricostruire più velocemente i muscoli tanto stressati.

Regola 4: Risana il tuo intestino

Sapevi che ci sono “batteri magri” che vivono nell’intestino e che promuovono la perdita di peso?
È vero!
C’è un’intera comunità di organismi che vivono dentro di te, conosciuta come microbioma, e se viene invasa da parassiti e batteri indesiderati, l’intero equilibrio si perde, portandoti come conseguenza infiammazione e aumento di peso.
Il tuo microbioma non è fondamentale soltanto per la tua digestione, è anche importantissimo per mantenere attivo il tuo sistema immunitario. Come il resto delle tue cellule, il tuo microbioma è sotto attacco da tossine ambientali, cattiva alimentazione, infezioni parassitarie, squilibri ormonali, farmaci e persino stress emotivo. È importante pulire e ripopolare l’intestino con i probiotici specifici per te, in modo da ritrovare benessere, energia, buonumore e forma fisica perfetta.

Ho studiato e provato tanti probiotici di case differenti e di ceppi diversi e finalmente posso dire di aver trovato il protocollo perfetto per resettare il tuo intestino senza sforzi e dispendi economici in tre settimane, contestualmente al tuo personalissimo programma alimentare…Perché senza quello non otterresti risultati profondi.

Regola 5: Elimina il carico tossinico…dall’inquinamento alle cattive emozioni

Questa è l’ultima delle regole del mio metodo, ma non è certo la meno importante!
Nessuna dieta è veramente efficace senza un detox completo e costante.
Prima abbiamo visto come impostare una pulizia dell’organismo, passo per passo, organo per organo, ma non basta, se non vuoi tornare al punto di partenza dopo qualche tempo.
Lo chiamo  il Detox Ambientale e Emozionale.

Si tratta di porre attenzione a tutto ciò che entra nella nostra vita, come l’acqua che scegli di bere, il sapone e i detersivi che decidi di utilizzare per la tua casa e i tuoi vestiti, perché anche ciò che respiriamo ed indossiamo passa ed entra nel nostro organismo attraverso la respirazione e la pelle. Ma non è finita qui! Possiamo forse dimenticarci delle tossine che le emozioni negative e reiterate, come la rabbia, il rancore, la tristezza e la frustrazione producono dentro di noi, facendo ammalare le nostre cellule?No, non si può, se vuoi davvero essere felice e vitale.

Per questo, occorre, la Floriterapia.
Essenze energetiche vibrazionali dei fiori che scelgo per te a seconda delle tue esigenze e sensazioni e dei tuoi vissuti. Esse creano grandi trasformazioni nel tuo sé interiore e ti danno la forza per superare e affrontare i momenti più difficili e i traumi profondi che ti impediscono di essere appagata.

Come hai potuto capire da ciò che ho scritto in questo articolo, il mio metodo, non è una dieta o una cura, ma molto di più. Si tratta di un cambiamento profondo che comprende tutto il tuo essere, si tratta di abbracciare uno stile di vita che sia il tuo, quello giusto per te, quello cucito addosso a te e che ti possa accompagnare per tutta la tua esistenza.
Cosa stai aspettando?
Contattami per un consulto, ne vale del tuo benessere e della tua felicità!

ValeVita Naturopatia
Tel. 3207627155
valevitanaturopatia@gmail.com

Valentina Bottiglieri

Leggi tutte le notizie di ALIMENTAZIONE NATURALE ›

Valentina Bottiglieri

Naturopata-iridologa

Esperta in Riequilibrio Ormonale Femminile e Dimagrimento Naturale.
Diplomata alla scuola Rudy Lanza, si è specializzata in Alimentazione Naturale e Bio energetica e Floriterapia PNEI.
Ha ideato il metodo Dimagrimento Naturale con cui da anni aiuta le persone a ritrovare energia, forma fisica ed entusiasmo per la vita in brevissimo tempo.
Ha fondato l’associazione ValeVita Naturopatia non a scopo di lucro, dove tiene eventi gratuiti per aiutare le donne in peri menopausa e in menopausa a ritrovare e mantenere il proprio benessere con alimentazione in base al biotipo e integrazione naturale.

Facebook: www.facebook.com/valevitanatural
Sito: www.valevitanaturopatia.it

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium