/ Eventi

Eventi | 29 settembre 2019, 07:05

Torino Design of the City: dal 2 al 20 ottobre il forum internazionale della “Città del futuro”

Eventi, incontri, laboratori, mostre e percorsi per esplorare nuovi orizzonti e nuovi temi della Torino di domani

Torino Design of the City: dal 2 al 20 ottobre il forum internazionale della “Città del futuro”

Eventi e incontri, laboratori e mostre per immaginare e confrontarsi sulla Torino di domani. Si svolgerà dal 2 al 20 ottobre Torino Design of The City 2019, manifestazione giunta ormai alla quarta edizione che quest’anno, in collaborazione con Fondazione CRT, Camera di Commercio, Politecnico, Università e con il supporto di Turismo Torino e Provincia ha come tema principale la “Città del futuro”.

L’obiettivo della rassegna è quello di trovare un vero e proprio metodo di lavoro che consenta di costruire relazioni, collaborazioni e sinergie a livello locale, nazionale e internazionale, oltre ovviamente a proporre un sistema creativo, produttivo e imprenditoriale. Il programma, che si sviluppa per tre settimane, è decisamente ricco e prevede più di 80 iniziative. L’evento si aprirà mercoledì 2 ottobre con un incontro è una mostra al rinnovato Circolo del Design, proseguirà con il Torino Graphic Days e chiuderà il 29 ottobre con Torino Stratosferica, primo festival di City Making in Italia. Al centro di tutto, ovviamente, il design: il design visto come strumento necessario a creare connessioni indispensabili nella progettazione dello sviluppo della città. 

“Questo non è solo un festival, è un metodo di lavoro” ha rivelato la sindaca Chiara Appendino. La prima cittadina ha spiegato quanto per lei sia importante il design nella visione della città: “È un approccio per le grandi sfide che ci spettano. A Torino abbiamo sei grandi poli: lo spazio in corso Marche, l’Energy Center, l’Innovation Center, l’Economia Circolare, la Manifattura 4.0 a Tne e il Parco della Salute”. “Torino Design of the City - ha poi concluso Appendino - conferma la vocazione creativo d imprenditoriale della nostra città” 

Uno degli attimi clou della manifestazione sarà il Forum Internazionale, ospitato il 10 e 11 ottobre presso l’Energy Center del Politecnico. Un momento che vedrà la partecipazione di rappresentati delle città di Montreal, Detroit, Saint Etienne, Kortrijk, Cape Town, Wuhan, Singapore, Seoul, Shangai e Londra, impegnati a condividere progetti e approfondimenti che hanno al centro due temi più che mai attuali: accessibilità e sostenibilità. 

L’assessore alla Cultura Francesca Leon ha sottolineato come per Torino “Essere città creativa Unesco apra un mondo di opportunità”. “A febbraio saremo a Madrid, al festival del design, come città ospite. Questo ci consente di attivare relazioni” ha poi concluso l’assessore. “La Città del futuro la immagino come un’officina che produce bellezza, creatività, talenti e innovazione all’insegna della sostenibilità” è invece il pensiero di Giovanni Quaglia, presidente di CRT. Guido Bolatto, segretario generale della Camera di Commercio di Torino, ha rivelato spiegato come “nei giorni di Torino Design of the City promuoveremo incontri tra gli studenti e gli studi più affermati presenti in città in ottica di orientamento e formazione/lavoro”. Il count-down è iniziato: dal 2 al 20 ottobre a Torino si progetta la città del futuro.

Andrea Parisotto

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium