/ Attualità

Attualità | 04 marzo 2020, 15:17

La nuova rete Gtt “taglia” il 57, Petrarulo: “Migliaia di persone senza un collegamento importante”

L’interpellanza depositata dal consigliere chiede di ripristinare la linea a seguito del taglio operato da Gtt nella rimodulazione dell’intera rete

La nuova rete Gtt “taglia” il 57, Petrarulo: “Migliaia di persone senza un collegamento importante”

Ripristinare e anzi potenziare la linea 57 per non “isolare” un quartiere densamente popolato come Barriera di Milano. E’ questa la richiesta che il capogruppo della lista civica Sicurezza e Legalità Raffaele Petrarulo presenterà alla sindaca Appendino e all’assessora ai Trasporti Maria Lapietra in seguito alla modifica della rete Gtt.

A preoccupare Petrarulo, già consigliere in Circoscrizione 6 e residente in Barriera di Milano, è la soppressione annunciata della linea 57, una tratta in grado di collegare la zona Nord di Torino con il centro, da San Mauro sino a Porta Susa. Uno bus considerato cruciale soprattutto perché capace nel proprio percorso di toccare alcuni punti strategici per gli abitanti della periferia torinese, come il mercato di piazza Foroni o quello di Porta Palazzo, la stazione dei treni e diverse chiese o scuole.

Il rischio, secondo il capogruppo della lista civica Sicurezza e Legalità è che “migliaia di persone si ritrovino senza un collegamento importante”. “Non si comprendono le ragioni assurde di questa soppressione, in cui peraltro non sono stati coinvolti e informati i cittadini” ha affermato Petrarulo, puntando il dito contro il presunto grado di abbandono in cui verserebbe la periferia Nord di Torino.

Gtt, nella presentazione del nuovo piano che ha portato alla revisione della rete, aveva ribadito come percorsi e frequenze fossero frutto di un’analisi dei dati degli spostamenti dei cittadini. Un lavoro che ha portato a potenziare le linee di forza e a depotenziare o sopprimere alcune linee considerate poco efficaci o sottoutilizzate.

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium