/ Attualità

Attualità | 16 marzo 2020, 16:24

Il Comune mette in sicurezza le coperture del cimitero “spazzate” dal vento

Intervento in vista sulla parte danneggiata dalle raffiche di Natale. Prevista anche la sostituzione di coperture in amianto

Il Comune mette in sicurezza le coperture del cimitero “spazzate” dal vento

Il Comune metterà in sicurezza le coperture del cimitero di Pinerolo “spazzate” via dal vento della notte di Natale e rimuoverà anche quelle in amianto. Nell’ultimo Consiglio comunale, prima dell’emergenza sanitaria, che si è tenuto mercoledì 4 marzo, è stata approvata una variazione di bilancio che recepisce un contributo del ministero dell’Interno di 130mila euro, con cui verranno pagati i lavori.

Un passo indietro per ricordare quanto successo. Molti si ricorderanno il forte vento caldo nella notte tra il 24 e il 25 dicembre, le forti raffiche non avevano risparmiato il camposanto di via San Pietro Val Lemina, staccando una parte delle coperture delle tombe nella zona tra terzo e il sesto ampliamento. E tra il sesto e il settimo si erano posate lamiere, detriti e pezzi di legno. La situazione aveva costretto il sindaco Luca Salvai a chiudere questa zona il 27 dicembre, per riaprirla 4 giorni dopo.

«Ogni volta che c’è il vento forte, siamo costretti a chiudere, perciò bisogna intervenire» ha spiegato in Consiglio il sindaco. Contestualmente, nella zona del sesto ampliamento, verranno sostituite le coperture che contengono amianto.

Marco Bertello

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium