/ Attualità

Attualità | 23 marzo 2020, 15:37

All'ospedale di Settimo un reparto per i malati di coronavirus

La struttura potrà garantire 80 posti letto per pazienti che non necessiteranno del trattamento in terapia intensiva

L'ospedale di Settimo

L'ospedale di Settimo

Un reparto destinato ai pazienti affetti da coronavirus verrà allestito in un'ala dell'ospedale di Settimo. A farlo sapere è l'amministrazione comunale di Settimo, in un comunicato di qualche minuto fa.

"In questo momento gli addetti stanno adeguando l'area alle nuove esigenze, predisponendo ambienti adatti a trattare i pazienti e mettendo in sicurezza le aree dedicate - scrive l'amministrazione -. La struttura potrà garantire 80 posti letto per le persone con sintomi il cui quadro clinico non richiede il trattamento in terapia intensiva".

Il Comune di Settimo fa sapere anche che "è pronto a fare la sua parte per sostenere il sistema sanitario in questo momento difficilissimo ma è deciso a tutelare al massimo gli operatori dell'Ospedale".

"I lavoratori da qualche giorno lamentano la carenza di dispositivi di protezione e lo hanno segnalato alla società Saapa, che gestisce l'Ospedale - aggiungono -. Il Comune, non appena ricevuta la notizia, ha immediatamente dato la propria disponibilità a incontrare i rappresentanti dei lavoratori assieme al management della società Saapa".

L'incontro si terrà nel tardo pomeriggio di oggi e per l'occasione il Comune ribadirà le sue priorità: "non solo sostenere il sistema sanitario, ma soprattutto garantire la sicurezza dei dipendenti e dei pazienti dell'Ospedale con tutti i mezzi utili".

Quindi conclude: "Anche per questo il Comune ha proceduto tramite Fondazione Comunità Solidale all'acquisto di tute di protezione e ha messo a disposizione del personale le mascherine che è riuscito a recuperare in questi giorni, che tuttavia non sono sufficienti. Occorre che tutti gli enti coinvolti facciano la loro parte perché tutelare la sicurezza dei sanitari in questa fase rappresenta la priorità assoluta per fronteggiare l'emergenza".

a.g.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium