/ Sanità

Sanità | 26 marzo 2020, 10:10

Donazioni agli ospedali di Chivasso, Ivrea e Ciriè: l'Asl acquista tre unità mobili di radiografia

Gli strumenti, costati 180 mila euro, consentiranno di effettuare esami diagnostici ai ricoverati direttamente al letto

Donazioni agli ospedali di Chivasso, Ivrea e Ciriè: l'Asl acquista tre unità mobili di radiografia

Continuano le manifestazioni di solidarietà da parte dei cittadini chivassesi e non solo per cercare di far fronte all'emergenza coronavirus. Nei giorni scorsi sono state infatti tante le dimostrazioni di vicinanza ai malati e, soprattutto, agli operatori sanitari, che si stanno facendo in quattro per garantire la massima assistenza ai malati.

Grazie alle donazioni effettuate finora all'ospedale da cittadini, associazioni e imprese del territorio, l'Asl To4 è riuscita ad acquistare tre unità mobili di radiografia, per gli Ospedali di Chivasso, di  Ciriè e di Ivrea.

"L’Azienda ha acquistato tre unità mobili di radiografia, una per la Radiologia dell’Ospedale di Chivasso, una per la Radiologia dell’Ospedale di Ciriè e una per la Radiologia dell’Ospedale di Ivrea - dicono i vertici dell'Asl -. Con una spesa complessiva di circa 180 mila euro".

Le apparecchiature sono di ultima generazione e sono in grado di acquisire le immagini in formato digitale e rispondenti a tutti i criteri in materia di radioprotezionistica, consentono di effettuare direttamente al letto dei ricoverati affetti da covid-19 le indagini radiografiche, riducendo anche i tempi di valutazione diagnostica.

"Grazie di cuore, quindi, a chi ha già donato e a chi donerà, perché l’aiuto di tutti, ciascuno con le proprie possibilità, è per l’Azienda prezioso per superare le difficoltà che è chiamata a fronteggiare in questi giorni. L’Azienda stessa - concludono - intende garantire il massimo della trasparenza alle donazioni effettuate, per cui saranno man mano rendicontati gli acquisti effettuati con i fondi raccolti per l’emergenza da Covid-19".

a.g.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium