/ Cronaca

Cronaca | 30 marzo 2020, 09:34

Vigone, la famiglia coltiva droga e il figlio minorenne fa il “fattorino” in bicicletta (VIDEO)

Il giovane fermato ieri per un controllo in centro paese: «Vado a prendere gli ingredienti per una torta da un mio amico»

Vigone, la famiglia coltiva droga e il figlio minorenne fa il “fattorino” in bicicletta (VIDEO)

Ai carabinieri che l’hanno fermato si è giustificato così: «Vado a prendere gli ingredienti per una torta da un mio amico». In realtà il ragazzo di 17enne faceva consegne di droga a domicilio in bicicletta. I carabinieri di Vigone l’hanno fermato ieri in centro paese per i controlli per l’emergenza sanitaria e nello zaino hanno trovato un pacco di biscotti con 22 grammi di marijuana.

Dai controlli a casa, dove vive con i genitori, il papà di 62 anni e la mamma di 57, è emerso il quadro complessivo: la famiglia era impegnata nell’attività di coltivazione ed essiccamento della droga e il figlio minorenne farebbe da “fattorino”. Nella loro abitazione sono stati trovati circa due chili e mezzo di marijuana e duecento grammi di semi di canapa ancora da piantare. E qui venivano essiccate le piante di marijuana coltivate all’interno del cortile di una loro abitazione in campagna, chiuso alla vista esterna.

I carabinieri hanno sequestrato tutto e denunciato l’intera famiglia per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio.

Marco Bertello

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium