/ Attualità

Attualità | 03 aprile 2020, 11:15

Un piccolo negozio di alimentari di Rondissone dona 400 mascherine alla comunità

Domani, sabato 4 aprile, amministratori e volontari consegneranno le mascherine casa per casa

Il momento della donazione delle mascherine all'amministrazione comunale

Il momento della donazione delle mascherine all'amministrazione comunale

Piccoli grandi gesti di solidarietà che fanno sentire meno soli in questo momento difficile. Succede a Rondissone, dove i titolari del negozio di alimentari di via Cesare Battisti hanno donato 400 mascherine alla popolazione. 

"Queste mascherine - ha fatto sapere il sindaco, Antonio Magnone - insieme ad un altro acquisto che abbiamo effettuato come Comune, verranno distribuite ai residenti". La consegna comincerà domani, sabato 4 aprile, e verrà effettuata dagli amministratori comunali e dai volontari. "Siamo in attesa di ulteriori 1000 mascherine che verranno distribuite non appena le riceveremo". Arriveranno la prossima settimana.

"Per garantire una totale trasparenza e senza fare alcuna disparità - continua il primo cittadino - la distribuzione avverrà per nucleo familiare ed in funzione alle esigenze. Le mascherine verranno portate casa per casa, lasciate nelle buche delle lettere o consegnate a mano". Magno invita chi è già in possesso di rinunciare al dispositivo in modo da "poter garantire un maggior numero di mascherine alle persone che ne sono prive o a chi ha particolari patologie". 

a.g.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium