/ Attualità

Attualità | 04 aprile 2020, 16:25

Coronavirus, Combo ospiterà i figli minorenni di genitori ricoverati

L'ostello di design di Porta Palazzo, inaugurato a inizio anno, si trasformerà in “comunità” per chi è rimasto senza rete familiare: “Offriremo ospitalità, supporto psicologico ed educativo”

Coronavirus, Combo ospiterà i figli minorenni di genitori ricoverati

Anche Combo, l'ostello di design inaugurato a inizio anno nell'ex caserma dei vigili del fuoco di Porta Palazzo, darà il proprio contributo per l'emergenza coronavirus: la struttura ricettiva, infatti, si trasformerà in una “comunità” in grado di accogliere i figli minorenni rimasti senza rete familiare a causa del ricovero in ospedale dei genitori.

Il progetto, che verrà presentato nei prossimi giorni e si chiamerà “Casa Combo”, vedrà la collaborazione delle cooperative sociali EduCare e Liberitutti (che ha già attivato la selezione delle figure professionali da coinvolgere, ndr) con il supporto della Fondazione Carlo Denegri Social Venture: “Offriremo ospitalità - fanno sapere gli ideatori dell'iniziativa – e supporto psicologico ed educativo a bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni che necessitano di aiuto perché rimasti soli”.

Marco Berton

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium