/ Attualità
Estate 2020 ad Abano Terme: intervista al sindaco Federico Barbierato

Salute e natura, cultura ed enogastronomia: sono questi i pilastri della proposta a "Km 0" del Comune di Abano Terme per l'estate 2020. Che tipo di vacanza verrà offerta? Come verranno accolti i turisti? Ne parliamo con il sindaco, Federico Barbierato

Pubblicato da Torino Oggi su Martedì 5 maggio 2020

Attualità | 02 giugno 2020, 07:19

Il Toro farà ripartire il campionato. Derby il 4 luglio, la sfida scudetto Juve-Lazio il 20 del mese prossimo

Stilato, dopo una interminabile attesa, il calendario del campionato che riparte. Si giocherà alle 17.15, 19.30 e 21.45

Il Toro farà ripartire il campionato. Derby il 4 luglio, la sfida scudetto Juve-Lazio il 20 del mese prossimo

Torino-Parma, sabato 20 giugno alle 19.30, darà il via al campionato che riparte dopo tre mesi e mezzo di stop.

Quello che ricomincia è forse un nuovo torneo e non l'appendice di quello stoppato (dopo le gare dell'8 marzo) dall'emergenza coronavirus. Di sicuro, prima ancora di ricominciare, ha già perso per diverse settimane molti protagonisti: da Manolas a Ibra al granata Baselli, il cui infortunio al ginocchio è così grave da avergli fatto chiudere la stagione, prima ancora che sia ripartita. Il pallone, dunque, sta per tornare a rotolare e anche se i dirigenti italiani si sono affrettati a tranquillizzare il ministro Spadafora che esiste un piano B e persino uno C, per portare a termine il campionato, quello che è certo è che è stato un parto lungo e difficile il solo stilare il calendario. Che vedrà gare in tre diversi orari: 17.15, 19.30 e 21.45. Al momento tutte rigorosamente a porte chiuse.

Si riparte (dopo semifinali e finali della Coppa Italia) tra il 20 e il 21 giugno, con i recuperi delle quattro partite che erano state rinviate nei giorni in cui iniziava ad impazzare il covid-19. Poi da lunedì 22 avanti subito con la 27esima giornata: il Toro, di scena il giorno seguente contro l'Udinese, si gioca in 72 ore una grossa fetta di salvezza. Se non arriveranno almeno quattro punti dalle sfide contro i friulani e la precedente gara col Parma, si profila un luglio bollente, per evitare lo spettro della serie B. Un incubo, per chi l'estate scorsa aveva iniziato facendo i preliminari di Europa League.

Per la Juve, in attesa che ad agosto riprenda la Champions con la gara di ritorno degli ottavi di finale contro il Lione, il campionato e l'inseguimento al nono titolo di fila ripartirà il 22 giugno dal Dall'Ara, contro il Bologna di Mihajlovic. Quattro giorni dopo, venerdì 25, sfida allo Stadium contro il Lecce. La data da segnare sul calendario, per i tifosi bianconeri ed i granata, è sabato 4 luglio: si giocherà alle ore 17.15 il primo derby a porte chiuse della storia del campionato. Una sfida con in palio punti pesanti per la lotta scudetto e per quella che riguarda la salvezza.

Lunedì 20 luglio sarà invece una notte forse decisiva nella corsa tricolore: alle 21.45, allo Stadium, è in programma il faccia a faccia tra Juve e Lazio, il terzo di questa stagione. Le prime due sfide (l'andata in campionato e la Supercoppa di Lega) hanno premiato la squadra di Simone Inzaghi, vincente entrambe le volte per 3-1, ma questa sarà la gara che potrebbe emettere il verdetto più atteso e importante. Cristiano Ronaldo e compagnia meditano una rivincita dal sapore speciale.

Stavolta lo scudetto d'agosto non sarà assegnato dal mercato ma sul campo, visto che si concluderà tutto nel primo weekend dell'ottavo mese dell'anno.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium