/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 14 giugno 2020, 16:28

Didattica, ricerca, trasferimento e rapporti con il territorio: UniTo cala il poker sui tavoli internazionali

Nuovi riconoscimenti internazionali per l'Università di Torino che ottiene ottimi risultati nel U-Multirank, il progetto di ranking della Commissione europea e nel QS World University Rankings, una delle più note e prestigiose classifiche universitarie a livello globale

Didattica, ricerca, trasferimento e rapporti con il territorio: UniTo cala il poker sui tavoli internazionali

UniTo si conferma tra le migliori università del mondo per qualità della didattica e ricerca, trasferimento della conoscenza e capacità di creare rapporti con il territorio.

A dirlo sono i dati pubblicati da due importanti classifiche internazionali. Il primo è l’Europeo l’U-Multirank, in cui, in particolare nella classifica “Economic Engagement Ranking”, Unito, che ottiene 9 giudizi di livello “A – very good”, si colloca seconda in Italia preceduta solo dal Politecnico di Milano e risulta al 12° posto della classifica globale nell'ambito della terza missione.

Rispetto invece alla capacità di creare rapporti con il territorio, ovvero la dimensione del regional engagement, UniTO migliora ancora, ottenendo ben tre giudizi “A”, in particolare per gli indicatori che riguardano il bachelor graduates working in the region, master graduates working in the regional e joint publications.

Particolarmente significativi sono i miglioramenti di punteggio degli indicatori research publication e income from private source: il giudizio è infatti passato infatti da “B – good” ad “A - very good”. 

Nella classifica dell'ambito della ricerca “Research and Reasearch Linkages Ranking”, a livello italiano, UniTo con 3 “A” si piazza a pari merito con l'Università di Padova, l'Università di Pavia e l'Università di Pisa. 

Secondo quanto pubblicato invece dal QS World University Ranking redatto dall’agenzia britannica Quacquarelli Symonds, UniTo entra nella top 44% a livello mondiale, raggiungendo la migliore performance di sempre. L'Ateneo è risalito di circa 20 posizioni rispetto all'edizione precedente. Considerando solo l'indicatore relativo alla reputazione accademica l'Università di Torino si colloca al 270° posto a livello globale su oltre 1600 Università nel mondo.

Per quanto invece riguarda le classifiche disciplinari, Unito ottiene ottimi risultati in diversi ambiti di eccellenza, posizionandosi fra le prime 100 al mondo in Theology and Religious studies, al 180° posto nelle Life Sciences and Medicine, top 200 in Modern Languages, e al 263° posto in Natural Sciences.


"L’ottimo posizionamento di Unito in due prestigiose classifiche internazionali con l’U-Mltirank e il QS - dichiara il rettore dell'Università, Stefano Geuna - è la conferma della qualità ed eccellenza della didattica e della ricerca del nostro Ateneo a livello nazionale e globale, ma soprattutto della capacità di fare rete con il tessuto sociale ed economico del territorio. Sono risultati stimolanti che derivano da un lavoro quotidiano e dalla collaborazione di tutta la comunità universitaria il cui effetto sprona a continuare a investire in ricerca e formazione, ma soprattutto nella capacità e competenza delle persone che fanno grande questo Ateneo. La vera forza di UniTo".

M.Sci

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium