/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 19 giugno 2020, 09:26

Dopo lo stop per il Covid, torna in vendita il grattacielo Rai di Torino

C'è tempo fino al 15 ottobre per presentare un'offerta per l'immobile di via Cernaia: il prezzo è di 7 milioni di euro

Dopo lo stop per il Covid, torna in vendita il grattacielo Rai di Torino

Il grattacielo RAI di via Cernaia a Torino torna di nuovo in vendita.  A causa dell’emergenza Coronavirus era stato sospeso il bando per la cessione dell'immobile vicino a Porta Susa, riattivato lunedì scorso. Lo precedente asta era andata deserta: nell’ottobre 2019 non era pervenuta nessuna offerta per l'acquisto del palazzo nello studio del notaio Andrea Ganelli. 

La base di acquisto per il grattacielo, realizzato nel 1966 su progetto di Domenico Morelli e Aldo Morbelli, è sempre di 7 milioni di euro. Le offerte dovranno pervenire entro il 15 ottobre sempre presso gli uffici notarili di corso Galileo Ferraris.

Sugli oltre 20 mila metri quadri del palazzo di via Cernaia, distribuiti tra 19 piani. hanno messo gli occhi diversi investitori. Tra le ipotesi più probabili è che venga acquistato per essere trasformato in un hotel di lusso. A scoraggiare in passato i compratori i costi elevati di riconversione dell'immobile, soprattutto quelli per la bonifica di amianto.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium