/ Politica

Politica | 06 luglio 2020, 09:57

Effetto Covid: Cirio 7° tra i governatori per gradimento, debacle di Appendino e Raggi

Conquistano il podio i tre presidente leghisti Zaia, Fedriga e Tesei. Le prime due cittadine pentastellate si collocano al 97° posto (Chiara Appendino) e al 104° (Virginia Raggi)

Effetto Covid: Cirio 7° tra i governatori per gradimento, debacle di Appendino e Raggi

L’onda della pandemia “investe” anche i governi regionali e comunali, portando in alto o facendo scendere il favore gli amministratori. Questa mattina il Sole 24 Ore ha pubblicato i risultati del Governance Poll 2020, l’indagine con cui ogni anno Noto Sondaggi misura il consenso dei politici locali.

La Lega conquista totalmente il podio. Al primo posto troviamo il Presidente del Veneto Luca Zaia che ottiene quasi il plebiscito, con il 70% dei veneti pronti a rivotarlo. Al secondo quello del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga e al terzo Donatella Tesei dell’Umbria. Il governatore piemontese Alberto Cirio si piazza al 7° posto, in leggero calo dell’1,1%.

"Dopo un anno - commenta il capogruppo regionale della Lega Alberto Preioni - e la tragica emergenza Covid, il consenso del nostro Presidente tiene. Alla faccia di chi parlava di un "caso Piemonte" nel periodo Covid".

Sul fronte delle città capoluogo, l’indagine di Noto Sondaggi assegna il primo posto al sindaco di Bari Antonio Decaro, mentre il secondo a quello di Messina Cateno De Luca. Ottengono il terzo posto ex aequo i sindaci che si sono trovati in prima linea con due diverse situazioni di emergenza: quella del ponte Morandi per il primo cittadino di Genova Marco Bucci e quella del Covid-19 per quello di Bergamo Giorgio Gori.

Dal Governance Poll 2020 emerge, poi, la debacle delle due figure simbolo a livello amministrativo del Movimento Cinque Stelle: la sindaca Chiara Appendino di Torino si colloca al 97° posto, con oltre 10 punti in meno di gradimento. Peggio ancora la collega Virginia Raggi, che ottiene il penultimo posto (104°), con un calo di 29 punti rispetto al 67,2% del giorno di elezione.

"Il piazzamento di Appendino - commentano la parlamentare di FdI Augusta Montaruli, insieme all'assessore regionale Maurizio Marrone - è un disastro, ma nulla rispetto al giudizio che i torinesi se interpellati le darebbero". Per la deputata di Italia Viva Silvia Fregolent il risultato della sindaca è una "debacle clamorosa, che i cittadini di Torino hanno purtroppo verificato in questi anni sulla loro pelle".

Secondo il capogruppo dei Moderati Silvio Magliano è il risultato "di un’Amministrazione cittadina inefficace dalla gestione dell’Anagrafe a quella della mobilità, dai servizi sociali alla sicurezza, dagli eventi agli investimenti solo per citare alcuni degli ambiti di più clamoroso insuccesso".

Cinzia Gatti

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium