/ Cronaca

Cronaca | 06 luglio 2020, 13:45

A Torino oltre cento alloggi popolari occupati abusivamente

Schellino:"Nel 2020 meno risorse, per questo abbiamo assegnato solo 48 appartamenti"

A Torino oltre cento alloggi popolari occupati abusivamente

A Torino attualmente sono 108 gli alloggi Atc occupati abusivamente, a cui se ne aggiungono nove nella Città Metropolitana. A chiarirlo è l’assessore ai Servizi Sociali Sonia Schellino, rispondendo all’interpellanza del capogruppo Silvio Magliano,

Al momento – ha spiegato la vicesindaco – nel capoluogo piemontese ci sono 958 appartamenti popolari sfitti: 64 sono già disponibili per le assegnazioni, 431 in attesa di manutenzioni, 115 sono stati consegnati alle imprese per i lavori, 65 sono stati disdettati di recente e siamo in attesa delle chiavi e 283 sono alloggi attualmente non disponibili”.

Quest’anno -ha proseguito Schellino - abbiamo meno risorse rispetto al 2019: per questo nel 2020 abbiamo assegnato solo 48 alloggi, contro 339. Atc ha annunciato di voler accelerare sul conferimento degli appartamenti sfitti, abbassando il rischio di nuove occupazioni”.

Il tema dell’abitare – ha replicato Magliano – è strategico: l’Agenzia deve chiedere più risorse alla Regione ed essere più veloce nel recupero, se no rischia di essere un’ente inutile”. “Le occupazioni abusive sono in aumento, con percentuali preoccupanti: dai dati emerge che una su tre è sventata, ma le restanti no. Questo è un numero preoccupante, perché fa pensare alle persone per bene che si debbano avvicinare a malintenzionati per avere una casa” ha concluso il capogruppo dei Moderati.

Cinzia Gatti

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium