/ Cronaca

Cronaca | 06 luglio 2020, 17:28

Carmagnola, una festa per celebrare la conclusione di piazza Ragazzabile (che riparte)

Vista la grande partecipazione, il Comune propone una seconda edizione dal 27 luglio al 7 agosto. Iscrizioni aperte sino al 17 luglio.

Carmagnola, una festa per celebrare la conclusione di piazza Ragazzabile (che riparte)

Si è conclusa venerdì mattina con un momento di festa alla presenza dell’Amministrazione comunale di Carmagnola, delle autorità locali, delle associazioni e degli Enti che hanno collaborato al progetto la bella esperienza di Piazza Ragazzabile 2020 che ha visto la partecipazione di 70 ragazzi tra i 15 e i 17 anni, coadiuvati da 7 educatori della Cooperativa Oltre la Siepe e 3 volontari. L’evento è stato anche l’occasione per inaugurare l’area pic nic del Parco del Gerbasso che i giovani del progetto hanno riqualificato, pulito e dotato di nuova segnaletica informativa.

Il progetto Piazza Ragazzabile è stato finanziato dal Comune di Carmagnola, dall’Opera Pia Cavalli onlus – Fondazione di Comunità e dal Cisa 31. Come ogni anno, il progetto ha previsto accanto al lavoro sul campo anche un percorso formativo: i giovani hanno seguito un corso di “ciclofficina” a cura di Cicli Groppo e di sicurezza stradale in collaborazione con Pedale Carmagnolese e Gianpaolo Pelà. L’Informagiovani ha gestito la formazione in materia di educazione all’uso dei social media mentre Gisella Molino ha curato il corso di fotografia.

Tutto il progetto è stato documentato fotograficamente dal Circolo La Fonte e Cosimo De Santis.

Dal 15 giugno al 3 luglio i 70 giovani partecipanti sono stati organizzati in gruppi di 10 persone, coordinati dagli educatori della Cooperativa Oltre la Siepe, e si sono dislocati sul territorio per le diverse attività manutentive, creative ed ecologiche: 2 gruppi di “manutentori” hanno verniciato le panchine e gli arredi nei Giardini Unità d’Italia, Parco Vigna, Piazza Sant’Agostino, Museo della Canapa, Via del Porto, Giardini di Via Loano e sistemato le fioriere in via San Francesco di Sales.

2 gruppi di “ambientalisti” hanno ripulito e riqualificato il Parco del Gerbasso, con il prezioso supporto delle GIAV e, in particolare, di Ermanno Mareliati, Aldo Avalle e Giovanni Testa, coadiuvati dal responsabile del Museo di Storia Naturale Gianni Delmastro e dalla squadra operai comunale.

3 gruppi di “creativi” hanno restaurato i murales di Viale Barbaroux angolo via De Gasperi, di Via Bobba, del sottopasso di Santa Rita e le panchine e le fioriere di Via San Francesco di Sales.

Il ringraziamento dell’Amministrazione e degli uffici, per la buona riuscita del progetto va a Sergio e Francesca Groppo, Valter Curletti, Mauro, Paolo e Luciano della Squadra Operai, Giada e Luca della Polizia Locale e ai volontari Daniele Crivello per lo spostamento dei materiali, Domenico Audisio per la consulenza tipografica, Gaia Monterzino per il supporto ai manutentori, nonché agli educatori Elisa, Gisella, Giulia, Monica, Paolo, Roberta e Simone.

Visto il successo in termini di partecipazione dell’edizione, si sta preparando una seconda edizione di Piazza Ragazzabile che si svolgerà dal 27 luglio al 7 agosto 2020. Le iscrizioni da effettuarsi attraverso il modulo scaricabile dalla home page del sito istituzionale www.comune.carmagnola.to.it si raccolgono entro il 17 luglio.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium