/ Politica

Politica | 07 luglio 2020, 06:52

Gerbido e farmacie comunali, Torino verso la dismissione delle quote con i voti del M5S e Forza Italia

Critici Lavolta (Pd) e Artesio (Torino in Comune): "Operazione politicamente arretrata e non necessariamente vantaggiosa"

Gerbido e farmacie comunali, Torino verso la dismissione delle quote con i voti del M5S e Forza Italia

Via libera dal Consiglio Comunale di Torino con i voti favorevoli del M5S e Forza Italia, dopo oltre 5 ore di discussione e gli attacchi dell'opposizione, alle modifiche statutarie per Trm SpA e Farmacie Comunali Torino. Un ulteriore passo verso la dismissione delle quote societarie del Comune, pari al 17.36%, nel termovalorizzatore del Gerbido: con questa delibera il compratore non è più vincolato all'acquisto dell'intero pacchetto azionario posto in dismissione. Per quanto riguarda Farmacie Comunali SpA Palazzo Civico mette sul mercato tutte le quote, pari al 20%.

Quest'ultimo provvedimento è stato fortemente contestata dalla minoranza, che ha presentato oltre 470 emendamenti: 420 del consigliere del Pd Enzo Lavolta, mentre i restanti dalla capogruppo di Torino in Comune Eleonora Artesio

"È mancato - ha commentato l'esponente dem - il confronto con gli operatori sanitari: le farmacie private non sono assimilabili a quelli comunali in termini di servizio ai cittadini". Per Artesio si tratta di "un’operazione politicamente arretrata e non necessariamente vantaggiosa". 

Tesi smentite dalla maggioranza pentastellata, che difeso la delibera e sottolineato come la maggioranza precedente avesse più volte proceduto a massicci cessione di quote societarie. La pentastellata Monica Amore ha difeso la scelta della vendita di azioni per recuperare fondi necessari alla Città, mentre Antonio Fornari ha sottolineato come il centrosinistra abbia portato avanti a più riprese le privatizzazioni, aggiungendo che non esiste differenza tra i servizi offerti da farmacie private o comunali.

Cinzia Gatti

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium