/ Sanità

Sanità | 09 luglio 2020, 15:38

Ospedale Mauriziano, oltre 600 firme in 48 ore per la riapertura del Servizio Psichiatrico

Il reparto era stato chiuso durante l'emergenza per il Covid-19. L'appello pubblico arriva su Change.org, la piattaforma di petizioni online

Ospedale Mauriziano, oltre 600 firme in 48 ore per la riapertura del Servizio Psichiatrico

 

Riaprire il Servizio Psichiatrico dell'Ospedale Mauriziano di Torino: è questa la richiesta dell'appello pubblico che arriva su Change.org - la piattaforma di petizioni online - e che in 48 ore ha raccolto oltre 600 adesioni.

Il reparto, che ospita 16 posti letto, era stato chiuso improvvisamente durante la fase emergenziale legata al coronavirus e da allora sono montati i timori per una sua possibile chiusura definitiva.

Come si legge nel testo della petizione a firma della dottoressa Linda Massetti, difendere l’esistenza del reparto significa "garantire, non solo alla Circoscrizione, ma alla Città di Torino, la difesa di un principio bioetico fondante la cura: il dovere di “prendersi cura” della salute dei cittadini".

L’autrice della petizione sottolinea infatti come la struttura rappresenti un presidio di particolare importanza per la posizione strategica in cui si trova - servendo gli utenti di Torino Centro, Crocetta e San Salvario - e per la possibilità di fornire pronta ed adeguata assistenza alle necessità di ricovero nell'attuale fase post-Covid19.

 

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium