/ Eventi

Eventi | 16 luglio 2020, 18:49

Mirabilia 2020: un’edizione light solo di nome. Taglio del nastro di Arturo Brachetti

Svelato il programma della 14° edizione in un contesto di fermento cittadino

Ph. Laure Villain - Marie Molliens in Oraison

Ph. Laure Villain - Marie Molliens in Oraison

Sarà un’estate che, nonostante tutto, nonostante le distanze, la corsa contro il tempo, renderà Cuneo una città in fermento.

Alla già avviata stagione “Cuneo eventi” con decine di serate in zona palazzetto dello sport, il programma estivo del capoluogo si arricchisce di diverse manifestazioni.

Nel corso della conferenza stampa di oggi, insieme alla presentazione del festival Mirabilia, infatti, sono intervenuti Giorgio Chiesa di We Cuneo e Confcommercio Cuneo per raccontare quella che sarà la stagione cuneese con i negozi aperti il giovedì e We Cuneo Dehor, 15 ristoranti che, a partire da domani, 16 luglio fino al 3 settembre allestiranno i loro tavoli in piazza Foro Boario. Un’occasione golosa per i cuneesi e i visitatori con l’opportunità di gustare sotto le stelle dalla cucina giapponese alla pizza passando per tutte le declinazioni dell’enogastronomia.

Un programma, come sottolineato dal sindaco di Cuneo Federico Borgna che si arricchisce della mostra “I temerari delle strade bianche” che resterà aperta anche alla sera del giovedì.

Per entrare nel vivo della manifestazione di punta dell’estate cuneese, il festival Mirabilia, per la prima volta nel capoluogo dopo le 13 edizioni fossanesi, un ricco parterre: da Giandomenico Genta presidente di Fondazione CRC, al messaggio di Giovanni Quaglia, presidente di Fondazione CRT, da Cristina Giacobino della Regione Piemonte all’assessore alla Cultura del Comune di Busca, dove Mirabilia prenderà il via il 29 e 30 agosto Ezio Donadio, da Francesca Gambetta della Compagnia di San Paolo a Matteo Negrin, direttore della Fondazione Piemonte Dal Vivo, dalla direttrice dell’ATL del Cuneese Daniela Salvestrin a Marco Pochettino, del Museo Ferroviario di Savigliano, come di consueto sede di creazioni in situ durante il Festival.

Mirabilia oltre a un ricco programma con l’anteprima del nuovo spettacolo di Rasposo, una delle compagnie di circo contemporaneo di punta a livello internazionale, a Circo Zoe, compagnia italiana sostenuta da anni da Mirabilia e moltissime altre perle di circo, danza e teatro, è contraddistinta anche dalla nuovissima APP di New Digital App per la frequenza in sicurezza del Festival.

La conferenza stampa ha rivelato moltissime pieghe del programma raccontate dal direttore artistico Fabrizio Gavosto. Per approfondire i temi, moltissimi, affrontati è possibile rivedere la conferenza all’indirizzo https://www.facebook.com/FestivalMirabilia/videos/294131711789403/?v=294131711789403.

Per il resto l’appuntamento è a Busca per l’anteprima il 29 e 30 agosto e a Cuneo dall’1 al 6 luglio per la 14° edizione del Festival Internazionale delle arti performative, i suoi sogni, la sua poesia.

Nei prossimi giorni torneremo con ulteriori approfondimenti mentre il programma sarà dispobilibe sul sito www.festivalmirabilia.it

Agata Pagani

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium