/ Eventi

Eventi | 26 luglio 2020, 12:50

Montagna, ambiente e storia legano gli eventi estivi a Sauze di Cesana

Si comincia il 1° agosto con lo spettacolo "L'uomo che piantava gli alberi" di Assemblea Teatro

Montagna, ambiente e storia legano gli eventi estivi a Sauze di Cesana

Si svolgerà interamente all'aria aperta il programma estivo organizzato dal Comune di Sauze di Cesana e dall’Unione Montana Comuni Olimpici, all'interno del festival Borgate dal Vivo, in collaborazione con Assemblea Teatro e Cinedehors e il supporto dell’Associazione Amici di San Restituto.

Tre i fili conduttori degli eventi, la montagna, l'ambiente e la storia.

Si parte sabato 1 agosto alle ore 21, in piazza del Municipio, con lo spettacolo tratto dal libro di Jean Giono, L’uomo che piantava gli alberi, allestito da Assemblea Teatro. Con la regia di Renzo Sicco, la voce narrante di Gisella Bein e i disegni realizzati dal vivo da Monica Calvi, la pièce narra la vicenda di Elzèard Bouffier, un pastore che con molta fatica e senza nessun tornaconto personale si dedicò all’inizio del secolo scorso a piantare 10.000 querce in una landa desolata sulle pendici delle alpi provenzali.

Seguiranno due serate di cinema all’aperto organizzate in collaborazione con l’associazione Cinedehors, l'11 e il 18 agosto, sempre in piazza del Municipio, con Mountain di Jennifer Peedom - uno dei film più spettacolari presentati al Trento Film Festival 2018 - e La morte Sospesa, film del 2003 che racconta  la storia vera dei due alpinisti inglesi, Joe Simpson e Simon Yates, che, nel  1985 , conquistarono per primi il lato ovest del monte Siula Grande, nelle Ande peruviane. 

Le iniziative estive si chiuderanno domenica 13 settembre alle ore 11 con l’appuntamento al Pian della Milizia per il ricordo degli uomini dell’equipaggio di Miss Charlotte; ci sarà la celebrazione eucaristica, il tributo degli onori civili e militari e il pranzo offerto dall’Ana di Pianezza. 

“Nonostante le difficoltà connesse con la pandemia, abbiamo deciso di organizzare alcuni eventi nell'estate corrente a beneficio dei numerosi turisti che hanno scelto di trascorrere un periodo di riposo nella quiete e nella serenità offerte da Sauze di Cesana e dalle sue montagne”, ha dichiarato il sindaco Maurizio Beria. 

“La scelta dei titoli e degli spettacoli - ha proseguito - vuole fornire uno spunto di riflessione sul tempo che stiamo vivendo ma anche sui luoghi in cui decidiamo di trascorrere parte della nostra vita. La montagna è luogo dello spirito, come ci ricordano le storie che andremo a raccontare. Uno spirito che in un momento difficile come quello che ci siamo lasciati da poco alle spalle deve continuare a indicarci la via per cercare e trovare il meglio per noi e per il mondo che ci circonda”

Manuela Marascio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium