/ Il Punto di Beppe Gandolfo

In Breve

lunedì 26 ottobre
lunedì 19 ottobre
lunedì 12 ottobre
lunedì 05 ottobre
lunedì 28 settembre
lunedì 21 settembre
lunedì 14 settembre
lunedì 07 settembre
lunedì 24 agosto
lunedì 17 agosto

Il Punto di Beppe Gandolfo | 31 agosto 2020, 07:00

Salviamo l'autogrill più buono d'Italia

Non è una scelta dei proprietari, ma l’ ordine di un giudice in ottemperanza a un provvedimento del 2016 che razionalizza il numero di stazioni di servizio sull’ intera rete autostradale italiana.

Salviamo l'autogrill più buono d'Italia

Da metà settembre, quindi fra un paio di settimane, l’ autobar Marenco di Carcare, sull’ autostrada Savona-Torino, sarà costretto a chiudere la propria attività. Non è una scelta dei proprietari, ma l’ ordine di un giudice in ottemperanza a un provvedimento del 2016 che razionalizza il numero di stazioni di servizio sull’ intera rete autostradale italiana.

Pochi non conoscono e non si sono mai fermati, almeno una volta, in quell’ angolo di paradiso al confine fra Liguria e Piemonte. Se lo lasciamo chiudere,  addio ai panini con la salsiccia cruda di Bra, con l’ uovo fritto e tartufo, con la frittata fatta in casa. Ma anche ai prodotti del territorio venduti nello shop, alle oasi per gli animali e alle opere d’ arte ospitate nel giardino. Tutte componenti che lo hanno reso l’ autogrill più bello e più buono d’ Italia.

Razionalizzare cosa? Diciamolo chiaro, l’ autobar Marenco dà fastidio a molti: sempre pieno, con lughe code di auto e clienti: un appuntamento fisso per il rientro dal mare mentre le altre stazioni di servizio con i “panini di plastica” restano inesorabilmente vuote.

Ma io non ci sto. E come me, sono sicuro migliaia e migliaia di affezionati clienti. Raccogliamo firme, chiediamo l’ intervento dei parlamentari piemontesi e liguri (vediamo chi è davvero interessato al territorio), incateniamoci…. ma non possiamo subire passivamente questa chiusura. La famiglia Marenco, che gestisce l’ autobar da oltre 50 anni, sta cercando un’ altra location, ma cui vorrà del tempo. E noi non possiamo aspettare.

La rete autostradale italiana ha mille lacune, lasciateci almeno quest’ oasi di bontà, accoglienza e buon gusto.

Beppe Gandolfo

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium