/ Politica

Politica | 24 settembre 2020, 18:20

Moncalieri, metà del Consiglio comunale sarà in mano al Pd

Tra gli otto consiglieri di minoranza, sei vanno al centrodestra, più i candidati sindaci sconfitti di Moderati e M5S, Viscomi e Fassone

Moncalieri, metà del Consiglio comunale sarà in mano al Pd

Terminate tutte le operazioni di spoglio, anche quelle relative alle preferenze, a Mocalieri sono stati proclamati i nomi dei 24 che entreranno nel nuovo Consiglio comunale.

Paolo Montagna, il sindaco rieletto per un secondo mandato con il 65% dei voti, avrà dodici dei sedici consiglieri di maggioranza appartenenti al suo partito, il Pd, che ha raccolto il 40% delle adesioni: Laura Pompeo (la più votata, con oltre 900 preferenze), Silvia Di Crescenzo, Giuseppe Messina, Davide Guida, Angelo Ferrero, Cristina Di Bella, Diego Artuso, Silvana Licata, Pasquale Iorfino, Christian Salerno, Silvano Costantino e Sabrina Minenna.

Tre gli eletti appartenenti alla lista civica Montagna Sindaco (Roberto Giacotto, Sergio Russo e Alessandra Borello), oltre a Michele Morabito, espressione di Più Moncalieri. La minoranza avrà otto consiglieri, a iniziare dai tre candidati sindaci sconfitti: Pier Bellagamba (centrodestra), Abelio Viscomi (Moderati) e Barbara Fassone (M5S).

Tre gli esponenti della Lega che siederanno in Consiglio comunale a Moncalieri: Stefano Zacà (l'ex capogruppo di Forza Italia, prima escluso e poi riammesso, dopo il ricorso al Consiglio di Stato), Alessandro Giachino e Arturo Calligaro. Due invece gli esponenti di Fratelli d'Italia, il veterano Beppe Osella e l'emergente Cristiano Monticone. Resta a boccia asciutta, invece, Forza Italia.

Non sarà però questa la composizione definitiva, perché ci potrebbero essere rinunce, defezioni o promozioni ad assessori di alcuni consiglieri, che favoriranno il recupero di alcuni esclusi.

Massimo De Marzi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium