/ Eventi

Eventi | 25 settembre 2020, 14:40

PA digitale e smart working: incontro con la ministra Fabiana Dadone

Martedì 29 i piccoli comuni si confronteranno sui temi dell'innovazione

PA digitale e smart working: incontro con la ministra Fabiana Dadone

“Non esiste vera rivoluzione digitale nella Pa se essa non è davvero inclusiva e non coinvolge le realtà amministrative più piccole. Penso soprattutto ai Comuni delle aree interne, ai tanti piccoli borghi che impreziosiscono il nostro territorio. Iniziative meritorie come quella promossa da ANCI Piemonte sostengono in modo efficace la svolta”. Lo afferma la ministra per la Pubblica Amministrazione, Fabiana Dadone, che interverrà in apertura dell’incontro “PA digitale e smart working” che si terrà martedì 29 settembre alle ore 14.

“Anche nel campo dell’Innovazione nessuno deve rimanere indietro – prosegue la ministra - La digitalizzazione delle amministrazioni rappresenta una chance per ripopolare e rivitalizzare i nostri comprensori. Nella fase emergenziale, abbiamo provato a imporre il lavoro agile a tutti gli Enti con norme ad hoc per sostenerli sul fronte tecnologico".

"Ora dobbiamo spingere sull’acceleratore sfruttando le opportunità del Fondo per la digitalizzazione (50 milioni per il 2020 e ben 170 per il 2021)  e grazie a strumenti come il bando ‘Pon Governance’ che mette a disposizione 42 milioni per il rafforzamento amministrativo. Fondamentale il tema della formazione, in modo che digitalizzare non sia solo trasferire un documento cartaceo in pdf ma ripensare tutte le procedure”.

“Sul tema della formazione e dello smart working – spiega il presidente di ANCI Piemonte e sindaco di Vercelli, Andrea Corsaro – la nostra associazione ha avviato in questi anni parecchie iniziative, dedicando un’attenzione particolare ai piccoli Comuni. Ora vogliamo fare di più con l’obiettivo di superare definitivamente il digital divide che attanaglia le aree interne e quelle marginali. L’impegno del governo e della ministra Dadone va nella direzione da noi auspicata”.

Nel corso dell’evento, il vicepresidente all’Innovazione di ANCI Piemonte, Michele Pianetta, illustrerà i contenuti del Premio Piemonte Innovazione e farà il punto sulle iniziative realizzate in questi anni a favore dei Comuni piemontesi, con particolare riguardo a quelli più piccoli e alle aree interne.

“La presenza della ministra Dadone – dice Pianetta – è particolarmente significativa per l’attenzione che da sempre dedica ai temi dello smart working e dell’innovazione. L’incontro di lunedì è un’importante occasione di confronto dalla quale auspico emergano spunti e proposte interessanti”.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium