/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 25 settembre 2020, 11:05

Dal 28 settembre a Nichelino partono pre e post scuola, oltre al servizio mensa

Interessate le primarie e le scuole dell’infanzia. Tutti gli istituti coinvolti

Dal 28 settembre a Nichelino partono pre e post scuola, oltre al servizio mensa

A Nichelino, in accordo con le Dirigenze scolastiche, a partire da lunedì 28 settembre sarà possibile organizzare il servizio di pre e post scuola per le scuole e le scuole dell’infanzia.

Gli ambienti che si utilizzeranno nella scuola primaria sono quelli individuati dalle dirigenze scolastiche che non interferiscono con le aule di lezione. Ciò per mantenere il contingentamento e rispettare i protocolli di sicurezza che ciascuna scuola ha adottato. Pertanto le disponibilità dei posti sono legate alla capienza di tali aule/locali. Nelle scuole dell’infanzia il servizio di post scuola si svolgerà nelle singole sezioni al raggiungimento di numeri minimi.

Considerato il momento eccezionale e la carenza di spazi disponibili a svolgere il servizio, lo stesso a Nchelino è riservato alle famiglie i cui genitori sono entrambi lavoratori. Tale condizione dovrà essere documentata in sede d’iscrizione (allegando certificati di lavoro con indicazione dell’orario di servizio).

SCUOLA PRIMARIA

Il servizio sarà avviato a partire dal giorno 28 Settembre 2020 sino all’11 Giugno 2021 per la scuola primaria nelle seguenti scuole:

- De Amicis per 15 bambini

- W.Disney per 10/12 bambini

- Don Milani per 15 bambini

- M.Polo per 15 bambini

- Sangone per 15 bambini

- in tutte le altre scuole al raggiungimento di 8/10 iscritti. Presso la scuola C. Pavese al momento non sono ancora disponibili i locali per l’avvio del servizio.

Ogni giorno per accedere al servizio di pre è necessario osservare le misure e prescrizioni già dettate da ogni singola scuola per l’ingresso in classe. In particolare i bambini dovranno tenere per tutto il tempo di permanenza al pre scuola la mascherina e rispettare le distanze di sicurezza.

Nella scuola primaria il servizio di pre si articola dalle ore 7,30 alle ore 8,30 ed il post dalle 16,30 alle 17,30. Il programma delle attività sarà realizzato da idonea società/cooperativa con idoneo rapporto adulto/ bambino.Se nel corso dell'anno il numero degli utenti dovesse scendere al di sotto del minimo previsto, l'ufficio potrebbe prendere in considerazione la disattivazione del servizio.

SCUOLA DELL’INFANZIA

Il servizio di post sarà avviato al ricevimento delle domande, di numero congruo per ciascuna sezione e continuerà sino al 25 Giugno 2021 (salvo diversa articolazione decisa dalla Dirigenza Scolastica) nella fascia oraria dalle 16,00 alle 17,00.

Nella scuola dell’infanzia le famiglie potranno così fruire di un orario di funzionamento delle scuole più ampio rispetto a quello previsto dalla riforma scolastica, consentendo altresì una migliore compresenza del personale docente statale in orario mattutino.

Il momento del post scuola sarà connotato dallo svolgimento di attività educative, ludico e creative. Le attività, saranno svolte in accordo con la Direzione Didattica della scuola. La gestione delle attività è affidata ad idonea società/cooperativa, la quale metterà a disposizione anche il materiale ludico-didattico.

Ci si potrà iscrivere anche dopo l'attivazione del Servizio, compatibilmente con le esigenze organizzative e di contenimento del Covid 19, in tal caso la quota sarà calcolata per il rimanente periodo di fruizione. Non saranno accolte le domande di utenti non in regola con il pagamento della retta relativa all'anno precedente, a meno che non provvedano alla regolarizzazione.

La rinuncia al Servizio deve sempre essere effettuata per iscritto e fatta pervenire con le suindicate modalità di iscrizione. La mancata comunicazione della rinuncia al servizio, anche in caso di non frequenza, comporta l'addebito della quota assegnata.

Da lunedì 28 a Nichelino riprenderà anche il servizio di ristorazione scolastica, nelle forme e cautele più opportune, stante le direttive in ambito di emergenza sanitaria. Il servizio fornito agli studenti terrà conto delle mutate prescrizioni e linee guida nazionali e della locale ASL, con un’organizzazione completamente rinnovata che garantirà la consueta sicurezza alimentare ed il corretto equilibrio dei nutrienti che compongono il pasto.

La città di Nichelino ha scelto, anche in questa fase, di continuare a fornire un pasto fresco cucinato quotidianamente nel nostro Centro Cottura con il sistema del legame caldo-fresco. Il pasto sarà fruito da ciascun alunno nella propria aula, dopo attenta pulizia, rispettando i protocolli di sicurezza della scuola e conseguente riordino dopo il pasto. La distribuzione sarà garantita dall’opera di professionisti aggiornati nel campo della ristorazione scolastica, così come per tutto il processo fino all’alunno.

Il servizio rappresenta un utile momento integrativo dell’attività educativa della scuola, svolgendo un ruolo attivo di educazione alimentare e di prevenzione che vede impegnati sia la scuola che l’amministrazione in un unico obiettivo comune. Il Centro Cottura di Via Trento 40 è operativo ed è a disposizione per il ritiro delle certificazioni mediche necessarie per garantire i pasti alternativi.

Massimo De Marzi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium